Borse di studio Lino Venini per tesi in materie economicheLa Fondazione BPN per il Territorio con sede a Novara ha indetto un bando per l’attribuzione di due borse di studio intitolate a Lino Venini, banchiere che per 23 anni ha guidato la Banca Popolare di Novara Scrl

Fonte: Universita.it
di Samanta Chittolina

A chi sono rivolte

Le borse di studio Lino Venini 2016 sono rivolte a cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea che siano in possesso di laurea specialistica/magistrale o laurea quadriennale conseguita dopo il 31 dicembre 2014 con un punteggio non inferiore a 110/110. Si richiede che i candidati abbiano un’ottima conoscenza della lingua straniera del Paese presso cui usufruiranno delle borse e che non siano titolari di altre borse di studio. Le borse di studio Lino Venini 2016 danno la possibilità di perfezionare gli studi all’estero nel campo dell’economia e della finanza, in particolare nel ramo degli intermediari bancari e assicurativi.

L’importo

Le borse di studio Lino Venini 2016 in palio sono due, ciascuna con un valore pari a 25.000 euro, erogati in tre rate. I vincitori delle borse di studio avranno la possibilità di seguire un corso di perfezionamento, purché sia in linea con gli studi svolti, della durata di 9 mesi presso un’università degli Stati Uniti o dell’Unione Europea.

I requisiti

Per candidarsi alle borse di studio Lino Venini 2016 bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’Unione Europea;
  • laurea specialistica/magistrale o laurea quadriennale;
  • titolo conseguito dopo il 31 dicembre 2014;
  • votazione di laurea non inferiore a 100/110;
  • ottima conoscenza della lingua del Paese di destinazione;
  • non essere titolari di altre borse di studio.

Come e quando presentare domanda

Per candidarsi alle borse di studio Lino Venini bisogna compilare l’apposito modulo di domanda. Le candidature devono essere presentate entro il 30 giugno 2016.

Bando borse di studio Lino Venini 2016