Università Sapienza: 250 borse di mobilità per tirocini retribuiti all’esteroSono 250 le borse di mobilità messe a disposizione dall’Università Sapienza di Roma per effettuare tirocini retribuiti in azienda, centri di formazione o ricerca in uno tra 32 Paesi stranieri

Fonte: Corriereuniv.it

Il progetto, nell’ambito del programma Erasmus+ Traineeship, si rivolge a studenti e ricercatori regolarmente iscritti all’Ateneo romano per l’a.a. 2015 – 2016 o a neolaureati da non oltre 12 mesi: la durata minima dei tirocini all’estero è di 2 mesi fino a un massimo di 12 mesi e dovrà svolgersi nel periodo compreso tra il 1 settembre 2016 e il 30 settembre 2017.

Possono presentare domanda anche gli studenti che abbiano già preso parte ad un progetto Erasmus in quanto il programma Erasmus+ permette di effettuare fino a 12 mesi di mobilità (studio o tirocinio) per ciclo di studio (12 mesi per la laurea triennale; 12 mesi per la laurea magistrale; 24 mesi per le lauree a ciclo unico; 12 mesi per dottorato).

Variabile l’importo che i tirocinanti percepiranno: si va dai 480 euro mensili per i Paesi del gruppo 1 (Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Italia, Lichtenstein, Norvegia, Svezia, Regno Unito) ai 430 euro al mese di quelli del gruppo 2 e 3 (Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Cipro, Germania, Grecia, Islanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia, Spagna, Turchia,Bulgaria, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Romania, Slovacchia, ex Repubblica iugoslava di Macedonia).

La scadenza per presentare domanda è fissata al 7 aprile 2016. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Sapienza, alla pagina dedicata al progetto. A questo link, invece, potete scaricare il bando ufficiale per le 250 borse di studio messe a disposizione dal progetto Erasmu+ Traineship – Sapienza.