Scuola, Corriere della Sera e Google assegnano 10 borse di studioL'iniziativa lanciata domenica 28 settembre al Tempo delle Donne

Fonte: ASCA

Il Corriere della Sera e Google assegnano dieci borse di studio per studentesse. Il Tempo delle Donne, appena concluso a Milano con oltre ottanta appuntamenti in tre giorni, e' stato anche l'occasione per lanciare un'iniziativa del Corriere della Sera e Google: dieci borse di studio, rivolte alle studentesse dell'ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado, per sostenere percorsi universitari in ambito tecnico-scientifico.

L'obiettivo e' quello di favorire e incentivare la formazione universitaria scientifica delle ragazze, promuovendo l'iscrizione delle studentesse alle facolta' cosiddette Stem (Science, Technology, Engineering and Mathematics).

L'iniziativa prevede l'assegnazione di 10 borse di studio del valore di 2.500 euro ciascuna; le candidature potranno essere effettuate dal 15 ottobre fino al 30 marzo 2015 on line alla pagina web http://iltempodelledonne.corriere.it.

Le vincitrici saranno selezionate da un comitato scientifico e proclamate entro il 15 maggio 2015. Oltre al curriculum scolastico, le candidate dovranno presentare un progetto da realizzare o gia' realizzato e coerente con il proprio percorso di studi: dalla formazione di una startup, a uno studio scientifico, fino all'elaborazione di un software, il progetto dovra' avere come obiettivo un impatto con conseguenze concrete per la vita delle donne, e sara' necessario indicare come si intende realizzarlo e le condizioni di fattibilita'.

Nella commissione che valutera' le candidate e scegliera' le borsiste ci sono le sei rettrici italiane che hanno fatto da madrine al Tempo delle Donne: Monica Barni, Daria de Pretis, Paola Inverardi, Cristina Messa, Elda Morlicchi e Aurelia Sole. Per i giornalisti, Daniele Manca e Marta Serafini, ideatori del progetto, Gianna Fregonara e Orsola Riva, responsabili del canale Scuola del Corriere della Sera.