Ministero dell’Agricoltura: borse di studio da 15mila euro per diplomati under 30Il Ministero dell’Agricoltura ha bandito un concorso per il conferimento di 7 borse di studio del valore di 15 mila euro ciascuna da conferire a giovani diplomati

Fonte: CorriereUniv.it

La selezione si rivolge a ragazzi under 30 che abbiano ottenuto il diploma come di perito industriale capotecnico – specializzazione chimico o tecnologie alimentari, o diploma di maturità professionale di tecnico delle industrie chimiche o tecnico chimico biologico.

Ulteriori requisiti richiesti sono la cittadinanza italiana o di un Paese della UE, il non godere di altre borse di studio e non essere, al momento della selezione, impegnati in rapporti lavorativi stabili.

Le borse di studio del MIPAAF (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali) avranno durata annuale, eventualmente ribnnovabile per un altro anno, e sono così ripartite territorialmente presso le sedi dei laboratori ICQRF: Modena (2 posti); Perugia (1 posto); Conegliano / Susegana (sede distaccata del Laboratorio di Catania, 2 posti); Salerno (2 posti). Ai vincitori delle borse di studio verrà corrisposto un importo pari a 15 mila euro lordi annui.

I ragazzi che supereranno le selezioni svolgeranno attività di ricerca, studio e accertamenti analitici per il miglioramento delle tecniche analitiche di controllo sui prodotti a indicazione geografica.

Il concorso è per titoli ed esami: dopo una prima selezione (basata sullo screening dei titoli), seguirà un colloquio orale che verterà su nozioni di chimica generale, organica, inorganica e bromatologica, di tecnologie alimentari e di analisi chimica strumentale, e su cenni sulle principali tecniche analitiche impiegate nell’analisi chimica bromatologica e di prodotti per uso agrario.

Al termine delle selezioni un’apposita Commissione provvederà alla redazione delle graduatorie finali, una per ogni sede di destinazione, sulla base delle quali saranno nominati i vincitori.

La scadenza per presentare domanda è fissata al 28 Aprile. Ai link qui sotto potete scaricare il bando di concorso e il modulo di domanda da inoltrare al Ministero dell’Agricoltura per partecipare alla selezione.