Progetto Leonardo regioni Lazio, Basilicata, Molise, Sardegna ed Emilia Romagna72 borse per stage di 13 settimane

Fonte: Scambieuropei.com

Al via il Progetto «Fosse – Formazione dell’Operatore Socio Sanitario in Europa» nell'ambito del Programma Leonardo da Vinci 2014

Il bando offre ben 72 borse di mobilità di 13 settimane per tirocini formativi in contesti di gestione di strutture residenziali e semi-residenziali per minori, anziani, disabili, persone a rischio di esclusione sociale; assistenza domiciliare; assistenza infermieristica; servizi territoriali nell’ambito della salute mentale; accoglienza e sostegno psicologico; terapia e riabilitazione; prevenzione e contrasto dell’esclusione e della marginalità sociale; riduzione del danno e riduzione dei rischi; politiche giovanili; immigrazione.

Destinazioni:
Francia, Portogallo, Spagna, Regno Unito e a Malta

Requisiti di partecipazione:
- diplomati, laureati e giovani lavoratori fino a 35 anni di età non compiuti alla data di scadenza del presente avviso e residenti nelle regioni Lazio, Basilicata, Molise, Sardegna ed Emilia Romagna.
- Non sono ammissibili le candidature presentate da studenti universitari o iscritti a corsi post laurea (specializzazioni, master, dottorati di ricerca etc.) o da soggetti che abbiano partecipato in passato ad altri progetti di mobilità Leonardo da Vinci, misura Plm.

Durata, sedi, destinazioni
Le borse di mobilità sono 72 in tutto, suddivise come segue:
- Malta: 30 partecipanti
- Spagna (Jerez e/o Siviglia): 20 partecipanti
- Portogallo (Viseu): 10 partecipanti
- Regno Unito (Londra): 6 partecipanti
- Francia (Perpignan): 6 partecipanti

Ogni domanda presentata dovrà contenere una sola destinazione.

Copertura delle spese
Il progetto copre i costi relativi alle seguenti attività:
Alloggio, utenze incluse per l’intera durata del progetto (ad esclusione di telefono e linea internet), in appartamenti/alloggi già individuati dall’ente promotore o da individuare in base alle specifiche esigenze dello stesso;
Assicurazione contro rischi ed infortuni e responsabilità civile contro terzi (Rct);
Assistenza organizzativa all′estero da parte del partner transnazionale del progetto;
Preparazione linguistica, culturale e pedagogica nel Paese di destinazione della durata di 2 settimane;
Tutoraggio, grazie alla presenza di un referente (tutor) a disposizione dei partecipanti nel Paese estero di destinazione;
Placement presso imprese, enti pubblici ed organizzazioni nel Paese di destinazione;
Implementazione Ecvet, ovvero messa in trasparenza delle competenze tecnico-professionali acquisite dai partecipanti durante il tirocinio formativo;
Certificazione Europass Mobility, che verrà rilasciata a conclusione del progetto.

Inoltre, sarà erogato, direttamente al partecipante, un contributo forfetario e una tantum, variabile a seconda del Paese di destinazione (tra i 450 e i 500 euro) per le spese di viaggio, vitto e trasporti locali. Non sono previsti rimborsi per eventuali spese sostenute dal candidato per partecipare al colloquio né, per i soli selezionati, per la partecipazione alla formazione pre-partenza obbligatoria.

Modalità di partecipazione
Per candidarsi leggere attentamente il BANDO allegato

Scadenza:
ore 17.00 del 4 marzo 2014

Maggiori informazioni:
http://www.consorzioparsifal.it/