Da Unicredit stage retribuiti e borse di studio per studenti universitariAl via le iniziative del programma Sostegno allo studio della fondazione Unicredit&Universities. Dai 3 ai 6 mesi di stage, retribuiti con 700 euro mensili per lavorare nelle filiali estere della banca

Fonte: CorriereUniv.it

Da Unicredit 44 borse di studio per giovani universitari che vogliano studiare o lavorare all’estero. Pubblicati i bandi del programma Sostegno allo studio dell’ente di credito bancario: “Study Abroad Exchange Programme” e “Stage Abroad”.

La prima delle due iniziative offre 22 assegni di ricerca per effettuare uno scambio culturale da o per alcuni dei paesi del circuito Unicredit: Azerbaigian, Bosnia-Erzegovina, Russia, Serbia e Ucraina. Possono partecipare al progetto i ragazzi iscritti a un corso di laurea in economia, finanza, scienze bancarie, ingegneria gestionale o giurisprudenza con indirizzo economico che siano giunti al secondo anno di università o stiano frequentando un master.

“Stage Abroad”, invece, consentirà a 22 studenti iscritti ad un corso di laurea specialistica in economia, finanza, scienze bancarie, ingegneria gestionale o giurisprudenza con indirizzo economico di svolgere uno stage di tre mesi nelle filiali estere della banca presenti in Austria, Bulgaria, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria, Italia, Polonia, Romania, Russia, Serbia e Ucraina.

Entrambi i programmi prevedono un assegno mensile di 700 euro per ciascun vincitore della borsa e il rimborso delle spese di viaggio e di quelle relative a visti e permessi di soggiorno.

Le candidature devono arrivare online entro il 15 novembre. A questo link trovate il bando del progetto “Study Abroad Exchange Programme” mentre qui potete scaricare quello di “Stage Abroad”.

Le borse di studio sono messe a disposizione dalla fondazione Unicredit&Universities, fondata nel 2009, e attiva soprattutto nella promozione di studi inerenti al sistema bancario, economico e giudiziario. Per maggiori informazioni e per conoscere tutte le iniziative attive consultate il sito della fondazione.