20 premi verranno assegnati a giovani ricercatori nei campi delle fonti rinnovabili, dell’impatto economico della produzione energetica e della responsabilità sociale d’impresa

Fonte: Tesionline.it

“Questo progetto si situa esattamente nel punto di incontro di due fra le mission principali della Fondazione CRUI – ha detto il Presidente della Fondazione CRUI, Marco Mancini, durante l’evento di presentazione presso la sede ENEL di Roma – Da una parte la promozione del talento dei nostri giovani e dall’altra la valorizzazione dei risultati della ricerca a favore dello sviluppo del Paese. La collaborazione con grandi aziende per raggiungere obiettivi ambiziosi deve diventare sempre di più un paradigma sul quale impostare la collaborazione fra il sistema delle Università e della Ricerca e il tessuto produttivo”.

Energie per la ricerca” è il primo progetto di Enel Foundation realizzato in collaborazione con Fondazione CRUI: 20 premi verranno assegnati a giovani ricercatori nei campi delle fonti rinnovabili, dell’impatto economico della produzione energetica e della responsabilità sociale d’impresa. Il programma è finalizzato a incentivare la ricerca in campi strategici per lo sviluppo del Paese e per la competitività del sistema scientifico italiano.

I premi istituiti dal bando saranno destinati ai 20 migliori progetti di ricerca selezionati fra quelli pervenuti entro il 31 dicembre 2012.

Potranno accedere al programma i laureati al corso di laurea specialistica/magistrale o i dottori di ricerca presso le facoltà di ingegneria, architettura, chimica industriale, scienze ambientali, medicina, economia, statistica, giurisprudenza, scienze politiche e della comunicazione entro i 29 anni (laureati) o i 36 anni (dottori di ricerca).

I venti progetti selezionati saranno finanziati da Enel Foundation con un importo di 15 mila euro ciascuno. A partire da settembre l’iniziativa verrà promossa attraverso incontri di presentazione in sedici diverse sedi universitarie.

Gli ambiti di ricerca per i quali sarà possibile concorrere: efficienza energetica, qualità dell’aria e mobilità elettrica, smart grid, accesso all’energia, politiche energetiche, economia e impresa, responsabilità sociale d’impresa e sicurezza nei cantieri.

Per saperne di più: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.