Nuove opportunità per borse di studio per laureati e laureandi in tutta Italia243 borse di studio a Bologna, in Calabria e nel Lazio: scopri tutte le occasioni destinate a giovani studenti, laureandi e laureati

Fonte: Studenti.it
di Barbara Leone

Molte borse di studio sono in arrivo per giovani studenti, laureandi o laureati. La prima opportunità viene dalla Music Academy di Bologna, che mette in palio 103 borse di studio per gli studenti di qualsiasi disciplina (musica, canto, danza o production) che si iscriveranno ad un corso della stagione 2011/12 entro il 2 luglio. Le borse di studio saranno assegnate ai primi 100 studenti che effettueranno l'iscrizione. Il valore delle borse varia a seconda del livello di riferimento: fino a 300 euro per allievi BA, fino a 260 euro per allievi di Triennio e fino a 100 euro per allievi Kidz & Junior. Tra questi 100 iscritti, una giuria assegnerà altre 3 borse di studio, intitolate a Piergiorgio Farina, del valore di 1000, 500 e 250 euro. La partecipazione all'assegnazione delle borse di studio è totalmente gratuita. Le borse di studio Farina saranno destinate a studenti di età non superiore ai 35 anni al 31 dicembre 2011.

Altre opportunità arrivano dal Comune di Lamezia Terme, in collaborazione con le università della Calabria, e dalla Regione Lazio. Il Comune di Lamezia Terme ha firmato un accordo con gli atenei calabresi per sviluppare nuovi progetti di ricerca che possano contribuire all'iniziativa "Urban Center". Saranno stanziate 30 borse di studio per laureandi e laureati che studiano in Calabria e che vogliono approfondire le tematiche delle politiche urbane. Gianni Speranza, sindaco di Lamezia, ha così presentato l'iniziativa: "Dopo l'insediamento del Comitato scientifico dell'Urban center, questa iniziativa darà l'opportunità e al tempo stesso mobiliterà risorse, energie, giovani intelligenze alle quali si chiede di lavorare e contribuire alla crescita della nostra città. Rendere protagonisti i giovani laureati e calabresi della nuova città che vogliamo costruire al servizio della Regione e del suo sviluppo, è uno degli obiettivi del lavoro che come Amministrazione stiamo faticosamente portando avanti". La Regione Lazio, invece, ha raggiunto un accordo con l'associazione dei Cavalieri di Gran Croce, per assegnare a 110 giovani laureati o laureandi borse di studio, finalizzate allo svolgimento di tirocini in importanti aziende italiane e straniere. La Regione Lazio ha stanziato per il progetto 210.000 euro. L'assessore regionale al Lavoro, Mariella Zezza, ha così presentato l'accordo: "E' un progetto ambizioso che va nella direzione della piena occupazione giovanile e del riconoscimento del merito, per il quale la giunta Polverini ha messo a disposizione 210.000 euro. Con queste risorse garantiremo 60 borse di studio per tirocini aziendali in Italia, 40 in aziende operanti all'estero e 10 borse riservate a studenti con disabilità, oltre a farci carico delle spese assicurative e di viaggio".