senzasostaL'Università di Bologna, in collaborazione con Vodafone, lancia il concorso nazionale Senza Sosta. L'Università  in movimento

Fonte: Flashgiovani.it

Data inizio: 20 marzo 2009
Data fine: 20 maggio 2009

Un concorso rivolto a tutti gli studenti delle università italiane chiamati a  presentare  idee  innovative  e creative per servizi "mobile" a supporto dello  studio,  del  contatto con i docenti, della mobilità all'interno del campus universitario,  della  comunicazione  con  il  corso  di laurea, la segreteria  e  la  Facoltà in generale.

Possono   partecipare  alla  competizione,  presentando  una  propria idea originale,  gli  studenti  che  risultino iscritti (alla data del 20 maggio 2009)  ad  una  laurea,  laurea  specialistica,  magistrale  ed equiparate, master,  scuola  di  specializzazione o a un dottorato di ricerca in una università  italiana.

La partecipazione può essere singola oppure in gruppi di massimo 5 studenti.

Il  concorso  propone  diversi  ambiti per dare spazio alle idee su servizi "mobile": servizi  volti a migliorare l'orientamento, i servizi  di  supporto alla didattica, l'interazione con i docenti, ma anche network  sociali, servizi informativi in tempo reale, servizi bibliotecari, fino all'architettura di un portale informativo "mobile" di nuova generazione.

Il concorso si svolge in due fasi.

Nel corso della prima fase chi crea un progetto può illustrare l'idea in un massimo di 2.000 caratteri e modificarla in ogni momento fino al 20 maggio 2009.

La Commissione, tra tutte le proposte pervenute, sceglierà quelle che accedono alla Seconda fase. L'esito verrà comunicato a tutti i partecipanti attraverso l'e-mail fornita al momento della registrazione.

Nella seconda fase le proposte scelte dovranno essere maggiormente dettagliate. In particolare, chi ha creato il progetto dovrà inserire una descrizione approfondita dell'idea di progetto e del piano di realizzazione.

La scadenza della Seconda fase è il 1 settembre 2009.

Ai vincitori premi in denaro per un valore totale di 20.000 euro, cofinanziati da Vodafone e che serviranno a finanziare la realiuzzazione deli progetti vincitori.

Per conoscere come partecipare e leggere il regolamente, guarda:
www.unibo.it/senzasosta