Fly your ideasIl concorso ha registrato una notevole partecipazione con oltre 2350 studenti iscritti: 250 gruppi provenienti da 130 università hanno completato la prima fase del concorso

Fonte: Ilvolo.it

Il concorso internazionale ‘Fly Your Ideas’ lanciato da Airbus lo scorso 14 ottobre sta registrando un forte successo. Il concorso riservato a gruppi di studenti di tutto il mondo invita a presentare idee innovative per disegnare il futuro del mondo dell’aviazione e a sviluppare proposte eco-efficienti che apportino ulteriori miglioramenti all’industria dell’aviazione.
Il concorso ha registrato una notevole partecipazione con oltre 2350 studenti iscritti: 250 gruppi provenienti da 130 università hanno completato la prima fase del concorso. La varietà geografica dei concorrenti è notevole e comprende studenti di 82 paesi del mondo, dai mercati più affermati a quelli emergenti. In termini di numero di gruppi partecipanti per paese, i primi 10 includono Cina, Singapore, Gran Bretagna, India, Francia, Italia, Germania, Stati Uniti, Canada e Hong Kong.

L’Italia, che nella classifica dei paesi europei partecipanti al concorso si è posizionata al quarto posto per numero di concorrenti, presenta 30 studenti provenienti dalle seguenti università italiane: Università Johns Hopkins, Università La Sapienza di Roma, Politecnico di Torino e Università degli Studi di Napoli "Federico II".
La prima fase del concorso si è conclusa con la selezione da parte degli esperti Airbus, provenienti dai settori R&T, ambiente, ingegneria o marketing, di 86 progetti che passeranno direttamente alla seconda fase del concorso. I progetti interessano un’ampia varietà di temi inclusi i nuovi materiali, prodotti e/o processi, così come la performance degli aeromobili, il design, la produzione e l’organizzazione, e la performance operativa. I dettagli sui gruppi che hanno avuto risultati positivi e i relativi progetti saranno pubblicati on line sul sito www.airbus-fyi.com dopo l’inizio della seconda fase, il 1° gennaio 2009.
La prossima tappa coinvolgerà il personale Airbus che lavorerà insieme ai gruppi selezionati per migliorare ulteriormente i progetti presentati.
“Siamo estremamente soddisfatti dello straordinario riscontro ricevuto dalle università e da tutti gli studenti partecipanti. Tutto ciò conferma che, ovunque nel mondo, l’innovazione è alla base dello sviluppo del nostro settore industriale e può ispirare le migliori idee creative”, ha dichiarato Patrick Gavin, Vice Presidente Ingegneria di Airbus e patron del concorso ‘Fly Your Ideas’. “Questo sottolinea inoltre l’interesse sincero da parte delle generazioni più giovani nell’affrontare le tematiche ambientali. La sfida proposta da ‘Fly Your Ideas’ offre una rara opportunità per gli studenti di influenzare il futuro dell’aviazione sostenibile. La qualità dei progetti presentati è stata straordinariamente alta e siamo pronti a lavorare a stretto contatto con i gruppi selezionati per sviluppare ulteriormente  le loro idee innovative”, ha aggiunto Gavin.
Il concorso è riservato agli studenti universitari di tutto il mondo che stiano conseguendo una laurea, un Master o un Dottorato di Ricerca in una qualsiasi disciplina accademica, da ingegneria a marketing, da economia a scienze, da filosofia a design.
I gruppi di studenti in gara passeranno le diverse fasi del concorso per approdare alla finale che avrà luogo nel corso del Salone di Le Bourget a Parigi nel giugno del 2009. Un premio del valore di 30.000 Euro verrà consegnato al gruppo le cui idee saranno in grado di dimostrare il potenziale maggiore in termini di miglioramento nell’eco-efficienza dell’industria dell’aviazione.