European Funding Guide. La Guida per trovare finanziamenti allo studioLa European funding guide è una piattaforma di recentissima nascita che ha l’obiettivo di aiutare gli studenti nella ricerca di sovvenzioni, siano esse sotto forma di borse di studio o prestiti, per finanziare i propri studi

Fonte: Scambieuropei.info

Nata da un’idea dell’Unione Europea, la piattaforma è ad oggi ancora in lingua inglese, anche se fra non molto, per i conoscitori meno esperti della lingua anglosassone, sarà possibile consultare il sito anche in lingua italiana,

Da cosa nasce l’iniziativa

Quest’iniziativa di ricerca di fondi per l’ istruzione fa parte di un più ampio programma sviluppato dall’EU nell’ambito del progetto “Programmazione dei Fondi strutturali e di investimento europei” che definisce i modi tramite cui è possibile ottenere dei fondi da destinare alla Ricerca, nel periodo 2014-2020, attraverso finanziamenti europei rivolti a studenti universitari o alle piccole imprese per favorire il loro accesso nel mondo del mercato.

Il problema della mancanza di fondi da destinare agli studi è un problema diffuso in Europa, e spesso non consente a studenti, anche abili e volenterosi, di portare a termine il proprio percorso di studi, e talvolta nemmeno di cominciarne uno. Ciò genera ansia e stress, e frena le aspettative delle nuove generazioni

Le spese che uno studente si trova a sostenere sono tante, dall’ammontare delle tasse universitarie, ogni anno in crescita, alle spese di vitto e alloggio, al costi dei libri di testo. E aumentano maggiormente se si decide di fare un corso di lingua, o si sceglie di intraprendere un percorso di studi all’estero, o semplicemente di frequentare un periodo di tirocinio in un paese europeo.

Questa nuova piattaforma, mostrando in maniera trasparente il modo in cui è possibile ottenere delle sovvenzioni, fornisce un nuovo impulso a quei giovani, tanti, che non vogliono mollare ed arrendersi.

Borse di Studio

Sono state messe a disposizione 12000 borse di studio, aiuti finanziari, premi sparsi su tutto il territorio europeo, e di questi, più di tremila sono destinate a studenti italiani.

La piattaforma consente di registrare il proprio profilo online, a titolo completamente gratuito, ed è diretta agli studenti universitari di primo livello, o frequentanti un corso di studi magistrale, o un programma di dottorato di ricerca.

Come funziona

Registrarsi sul sito online è molto semplice, basta inserire i propri dati, nella mascherina presente sul lato destro della pagina, e in pochi minuti il programma cercherà le opportunità attuali, in base al corso di studi e al paese di provenienza, o quello di destinazione, attraverso un algoritmo che utilizza milioni di programmi e produce un risultato in pochi minuti.

La selezione avviene tenendo conto di un vasto insieme di criteri, ma non è condizione necessaria e sufficiente il tener conto del reddito dei genitori, come avviene per il 90 % dei bandi rivolti agli studenti (vedi la sezione su i miti da sfatare).

Il sito, di semplice consultazione, strutturato per sezioni, ha già ricevuto un elevato numero di visite. Sul sito è presente, inoltre, un bell’articolo, molto dettagliato, che contiene una guida su come accedere alle borse di studio, con le indicazioni per candidarsi, cosa fare e cosa non fare, i falsi miti da sfatare sulle modalità di accesso ai finanziamenti. Inoltre, è molto attivo un forum che permette agli studenti di scambiarsi informazioni riguardo la possibilità di accedere alle sovvenzioni, i tempi di ricerca e le modalità di partecipazione.

Cosa aspetti? Registrati anche tu accedendo alla pagina European Funding Guide