Il CERN di Ginevra offre 220 borse di studioI contributi economici sostengono attività di ricerca in Svizzera da destinare ai giovani che hanno da poco conseguito una laurea o un dottorato di ricerca, e a laureati che hanno interrotto la carriera professionale per un periodo, e che desiderano fare un’esperienza di lavoro presso il  Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire

Fonte: Jobmeeting.it

ll Cern

L’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare, comunemente conosciuta con l’acronimo CERN, è il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle. Istituita con una convenzione del 1954, oggi conta 22 Stati membri  e opera in quattro settori: la Ricerca, per trovare risposte a varie domande sull’Universo, la Tecnologia, per la scoperta di nuove tecniche e strumenti, la Cooperazione, per creare occasioni di collaborazione scientifica tra varie nazioni, l’Istruzione, per formare le prossime generazioni di scienziati. Proprio con l'intento di modellare una nuova generazione di scienziati anche quest'anno ha aperto le candidature del Fellowship Programme 2018.

Borse di studio 2018

Si tratta di un programma per neolaureati, laureati e dottori di ricerca, che prevede l’assegnazione di ben 220 finanziamenti per svolgere attività di ricerca, della durata di un anno, presso la sede dell’Ente a Ginevra. Sono riservati a giovani provenienti da università o istituti tecnici superiori. In particolare a coloro che hanno terminato un corso di studi di dottorato (PhD o equivalente) per i settori di Fisica Sperimentale o Teorica, o che sono neolaureati per le aree Scienza Applicata, Informatica e Ingegneria. Previste una retribuzione mensile, un'assicurazione, il rimborso delle spese di viaggio, anche per i familiari, e la copertura delle spese relative all'alloggio.

Requisiti

Possono richiedere le borse di studio i giovani con i seguenti requisiti:

  • cittadinanza di uno Stato membro del CERN o associato. E’ previsto un numero limitato di borse di studio anche per candidati provenienti da altri Paesi, purchè in possesso di un profilo senior;
  • aver conseguito o essere in procinto di conseguire una laurea in ambito tecnico – ingegneristico o un dottorato di ricerca;
  • esperienza pregressa di non oltre 10 anni per i candidati con laurea specialistica o titolo superiore, e di non oltre 4 anni per quelli con laurea di primo livello o diploma di Ingegnere tecnico;
  • non essere dipendenti del CERN e non aver concluso un contratto di VIA presso l’organizzazione.Le candidature sono aperte anche per i laureandi, purchè abbiano conseguito il titolo di studio al momento dell’assegnazione della borsa di studio.

Come partecipare

Gli interessati possono candidarsi visitando la pagina dedicata raggiungibile al link in fondo all'articolo. Le domande devono essere inviate entro le seguenti scadenze: per i Fellowship Programmes per neolaureati, entro il 5 marzo 2018, per il Post Career Break Fellowship rivolto a laureati che hanno interrotto la carriera, entro il 5 marzo 2018, per il Non Member State Postdoc Fellowship Programme rivolto a chi ha conseguito un dottorato di ricerca, entro il 15 ottobre 2018.