Sarà istituito l’Ordine degli Infermieri e dei Professionisti Sanitari?Lo abbiamo chiesto alla senatrice De Biasi, tra le più attente sostenitrici del Ddl Lorenzin sulla creazione degli ordini professionali

Fonte: Nurse24.it

Sarà approvato entro la fine dell’anno l’ormai famoso Ddl Lorenzin n. 1324 relativo all’istituzione degli Ordini delle Professioni Sanitarie e di conseguenza degli Infermieri Italiani? Se lo stanno chiedendo oltre 1.200.000 professionisti della salute (medici e non medici), che da oltre mezzo secolo attendono una riforma che pare essere sulla strada della realizzazione concreta. Per discutere della futura legge, che porterà il nome del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, abbiamo incontrato la senatrice Emilia Grazia De Biasi (Partito Democratico).

Pugliese, nativa di San Severo in provincia di Foggia, la De Biasi è una delle figure politiche più importanti nel panorama sanitario italiano e da anni si occupa di Infermieri e di professioni sanitarie. Oggi è membro della direzione nazionale del PD ed è una degli esponenti politici più noti della Lombardia. E’ appassionata di musica e scrive per la rivista Rolling Stones Magazine.

La abbiamo incontrata a Roma, nel suo studio al Senato, dove è presidente della Commissione permanente Igiene e Sanità. Ad intervistarla per Nurse24.it i nostri inviati Silvia Giacomelli e Rosario Scotto Di Vetta.

A lei abbiamo posto alcuni quesiti:

1) Lei, in qualità di Presidente della Commissione Sanità del Senato, è stata una delle più convinte sostenitrici del cosiddetto Ddl Lorenzin, appena approvato dal Senato dopo una lunga discussione. Ha trovato dell’ostruzionismo o è filata tutto liscio?

2) Lei ha riferito che l’istituzione degli Ordini delle Professioni e in particolare di quelle Sanitarie tutelerà maggiormente i cittadini e darà dignità agli operatori della salute. CI spiega come?

3) Quali novità introdurrà il Ddl n. 1324 per le Professioni Sanitarie?

4) Come quotidiano infermieristico non possiamo esimerci dall’occuparci della categoria che più strettamente rappresentiamo. Lei come Presidente della Commissione Sanità del Senato come giudica la professione infermieristica di oggi?

5) Restando sempre nel campo degli Infermieri, da tempo assistiamo alla fuga dei neo-laureati in Inghilterra, Francia, Germania, Belgio e Spagna, Paesi in cui trovano offerte di lavoro nel pubblico a tempo indeterminato e una dignità professionale e di carriera che in Italia possono solo sognare. Non crede che sia giunto il momento di trovare soluzioni economiche ed occupazionali per riportare in patria queste giovani braccia e queste giovani menti in Patria?

6) Cambiamo argomento. Il Ddl Lorenzin fa riferimento anche alla medicina di genere, al parto indolore e all’aumento delle pene per chi usa violenza sugli anziani e sui pazienti portatori di disabilità croniche. Quali sono le novità riportate nella legge rispetto a quanto oggi in vigore in Italia?

Vediamo cosa ha risposto. Buona visione!