Erasmus: Parlamento europeo chiede scambi più facili tra chi impara mestiereEurocamera approva risoluzione, serve mutuo riconoscimento

Fonte: ANSA

Incentivare il programma Erasmus anche tra tirocinanti e studenti della formazione professionale: è quanto chiede il Parlamento europeo in una risoluzione approvata oggi a larga maggioranza a Strasburgo. Nel documento gli eurodeputati evidenziano i problemi di riconoscimento e di accreditamento degli studi e delle pratiche professionali tra i diversi Paesi europei. Una criticità che ostacola la mobilità di questi studenti e tirocinanti all'estero, tanto che oggi solo l'1% partecipa a un programma di scambio con l'estero.

Per questo il Parlamento chiede alla Commissione europea di incentivare la piena applicazione delle strategie europee di scambio nei rispettivi Paesi membri grazie a partenariati tra le autorità locali, regionali e le imprese, le camere di commercio, i sindacati ed altre organizzazioni di settore. Viene inoltre chiesta un'adeguata flessibilità per rispondere alle esigenze di realtà professionali molto diverse, il riconoscimento e la convalida dei risultati dell'apprendimento e una miglior organizzazione di questi risultati a livello nazionale, attraverso, ad esempio, crediti o certificati.