Ue lancia campagna #EuFactor per studio materie scientificheDue milioni i posti di lavoro vacanti nel comparto

Fonte: ANSA

E' pronta a partire la campagna 'social media #EuFactor' di Commissione e Parlamento Ue per sensibilizzare i giovani tra i 16 e i 19 anni allo studio delle scienze, della tecnologia e dell'informatica. L'obiettivo è contrastare la disoccupazione giovanile alla luce della forte richiesta di profili scientifici sul mercato del lavoro europeo - ad oggi a fronte di 22 milioni di giovani disoccupati ci sono circa 2 milioni di posti di lavoro vacanti all'interno dell'Ue.

La campagna #EuFactor - che sarà presentata l'8 aprile 2016 durante il festival internazionale del giornalismo di Perugia dalla rappresentanza in Italia della Commissione europea e dall'ufficio di informazione del Parlamento europeo - prevede tutta una seria di iniziative e di testimonianze di ricercatori per incentivare le cosiddette 'carriere Stem' ovvero basate su scienze, tecnologia, ingegneria e matematica. Secondo i dati in possesso della Commissione europea, tra il 2013 e il 2025 in Europa saranno circa 2 milioni e 300mila i posti di lavoro disponibili solo nel campo delle scienze e dell'ingegneria.

La campagna si rivolge anche agli addetti al settore e al grande pubblico, per attirare l'attenzione sull'importanza della scienza e della tecnologia e dare visibilità all'impegno dell'Unione europea in questi settori. L'hashtag dedicato della campagna è #EuFactor e presto sarà online l'apposito sito Internet www.eufactor.eu.