Sabina Universitas, dal prossimo anno accademico il consorzio avrà una sede unicaAd annunciarlo, durante un incontro avvenuto nel primo pomeriggio di ieri tra i soci del consorzio universitario con i rettori delle università Sapienza e Tuscia, rispettivamente Eugenio Gaudio e Alessandro Ruggieri, è stato il presidente del consorzio Maurizio Chiarinelli

Fonte: Sabina Universitas

L'importante novità, arrivata dopo le decisioni prese in materia dalla Provincia di Rieti, rappresenta una svolta per il futuro del centro formativo reatino che individuava da tempo nella necessità di creare un polo unico degli studi universitari una delle possibili chiavi per fare un decisivo cambio di passo. Ad ospitare la sede unica del consorzio Sabina Universitas sarà l'attuale istituto per Geometri, dove già oggi c'è un spazio del consorzio, che sarà destinato ad ospitare in tutto l’edificio i corsi di ingegneria, quelli degli studi sanitari e quelli di scienze della montagna.

Ad esprimere tutta la propria soddisfazione per quanto fatto è stato il presidente Maurizio Chiarinelli: "Avere qui i soci del consorzio e i rettori delle nostre università di riferimento mi riempie di orgoglio dati i risultati che stiamo ottenendo con lo sforzo di tutti che cade in un momento comunque difficile per gli enti locali e per i privati che hanno investito moltissimo nel progetto. Con l'entusiasmo di sempre e l'ottimismo che caratterizza il nostro lavoro annunciamo un risultato di primissimo piano che è quello dell'ottenimento della sede unica. Una priorità che avevamo da tempo e che crea unitarietà di luogo e di azione in un contesto favorevole che si trova in un'area centrale. Oltre a questo ci sarà una razionalizzazione dei costi che ci permetterà di rilanciare l’offerta con la certezza di poter crescere sempre di più. Ad oggi abbiamo circa 1500 iscritti, molti dei quali vengono da fuori regione, e da un calcolo fatto gli stessi generano economie per circa 10milioni di euro ogni anno. Un fattore di grande rilievo nel quale il territorio deve credere considerando il valore che rappresenta e quello che produce in termini di formazione in un contesto dove le difficoltà generali non hanno frenato l'azione messa in campo. Per questo ringrazio i soci e le due università di riferimento alle quali ribadisco che siamo pronti per nuove sfide e nuove scommesse perché la nostra azione è mirata alla crescita esponenziale dei servizi per gli studenti e alla qualità dell'offerta formativa".

Durante l'incontro i rettori Gaudio e Ruggieri, accogliendo con grande favore la notizia della sede unica, hanno evidenziato la necessità di caratterizzare sempre di più i corsi di studio del consorzio Sabina Universitas implementando formazione e numero degli iscritti. Di qui la fiducia nel percorso programmato e nell'attività consortile con la volontà di investire sempre di più nel territorio insieme agli attori locali purché si programmi a lungo termine e con la volontà di crescere progressivamente.