Chiamate vocali via WhatsApp presto anche per iPhonePresto le chiamate Voip saranno disponibili anche per dispositivi con sistema operativo iOS, vale a dire gli iPhone. Anche in Italia il servizio è disponibile da qualche giorno, ma solo su invito, per gli utenti Android

Fonte: Rainews.it

Le chiamate vocali di WhatsApp arriveranno sul sistema operativo iOS di Apple, cioè sull'iPhone, "entro un paio di settimane". Lo ha detto il cofondatore della chat, Brian Acton, secondo quanto riportato dal sito Venture Beat. Intervenendo all'F8, la conferenza di Facebook per gli sviluppatori in corso a San Francisco, Acton ha dichiarato anche che al momento non ha in programma di aprire WhatsApp agli sviluppatori come invece ha fatto l'altra chat di proprietà di Facebook, Messenger, che ora ha una ‘Messenger Platform’.

Voip su invito
Acton ha spiegato che il team di WhatsApp ha trascorso l'ultimo anno a perfezionare le chiamate VoIP prima di renderle disponibili su Android, dove ora funzionano con un meccanismo a inviti. Stessa attenzione, quindi, è stata data alla piattaforma iOS, su cui la messa a punto delle telefonate sembra essere quasi ultimata.

Anche in Italia le chiamate vocali su WhatsApp sono disponibili per gli utenti di dispositivi Android da qualche giorno, ma serve un invito per attivare la funzionalità.

Preservare gli utenti
Il motivo della non apertura agli sviluppatori, ha spiegato Acton, è evitare che i 700 milioni di utenti della chat siano sommersi da messaggi non desiderati, che verrebbero consentiti se si desse agli sviluppatori esterni la possibilità di entrare
in WhatsApp. "L'esperienza degli utenti - ha affermato - è qualcosa che dobbiamo mantenere come sacra. Vogliamo che i messaggi siano voluti, non sollecitati".

Conferenza sviluppatori
Più di 2.500 sviluppatori sono riuniti a San Francisco “per costruire insieme una nuova generazione di app”. Facebook ha sottolineato come, durante l’ultimo anno, la propria community di sviluppatori sia più che raddoppiata e sono ormai centinaia di migliaia gli sviluppatori che in tutto il mondo lavorano con il social network.

Mark Zuckerberg, che ha aperto prima delle due giornate della Conferenza degli sviluppatori, ha evidenziato le tre tematiche al cuore dell’edizione: “Mettere le persone al primo posto, fornire loro maggiori opzioni per connettersi attraverso la famiglia di app Facebook e anticipare il futuro della condivisione”.

Messenger Platform
In occasione di F8, la chat di Facebook Messenger è stata rinnovata con una nuova piattaforma, ideata per consentire agli sviluppatori di creare più facilmente app integrabili. Si chiama Messenger Platform e offre oltre 40 nuove applicazioni, che supportano conversazioni attraverso l’uso di file gif, foto, video, clip audio.