Università, perché studiare negli Usa e come funziona un campusGli Stati Uniti sono un concentrato di culture e gruppi etnici che si sviluppano su un territorio immenso: in essi la multiculturalità rappresenta un aspetto cardine

Fonte: LaPresse.it

Questa ricchezza fondata sulle diversità ben si palesa nelle università che considerano inestimabile l'apporto degli studenti internazionali. Essi sono fonte d'idee, approcci alla vita e metodi di studio diversi, e fucina d'iniziative, spunti, progetti. Per tutto questo, i campus e le università statunitensi ritengono che la presenza di giovani provenienti da altri paesi sia fondamentale per la loro crescita e competitività. I campus universitari sono un microcosmo creato su misura degli studenti pensato per soddisfare tutte le loro esigenze: dallo studio, allo sport, alle discipline artistiche, agli eventi culturali e ludici. La vita universitaria americana rappresenta un percorso unico, prezioso, appassionante e improntato sull'inserimento nel mondo del lavoro. Frequentare un campus negli Stati Uniti significa muoversi in un ambiente centrato sul giovane. A lui sono forniti gli strumenti utili al conseguimento degli obiettivi formativi e a lui sono insegnate le strategie necessarie per affermarsi a livello professionale. Durante gli anni di studi, a ciascuno studente è assegnato un tutor che, semestre dopo semestre, lo accompagna e lo aiuta a costruire un percorso accademico costruito sul talento e sui punti di forza del giovane garantendogli in tal modo il avere successo.

COSA SIGNIFICA VIVERE IN UN CAMPUS. I campus americani sono delle micro città che si distinguono per la forte autonomia e per le molteplici attività a disposizione. La vita ruota interamente intorno agli studenti: studio, sport, alloggi, divertimento, attività artistiche, club. Tutto è pensato per i giovani e per facilitarne e ottimizzarne gli studi. All'interno del campus sono situati gli edifici in cui si svolgono le lezioni, le biblioteche, le sale per spettacoli, gli auditorium; vi sono anche i campi sportivi, le palestre, le residenze dei professori e degli studenti e, naturalmente i bar, le sale mensa e i punti ristoro. Vi si organizzano eventi e attività culturali e gli studenti con maggiore spirito d'iniziativa e più intraprendenti sono incoraggiati a creare nuovi club. Inoltre, all'interno del campus, i giovani che lo desiderano hanno la possibilità di lavorare. Si tratta di occupazioni specifiche per gli studenti e sono remunerate. Il massimo impegno consentito è di venti ore la settimana.

UNA DIVERSA DIDATTICA DELL'INSEGNAMENTO. Il sistema americano è improntato sul pragmatismo e mira a rendere autonomo lo studente. Il giovane deve imparare a lavorare in modo individuale ma anche in gruppo. Deve sapere pianificare un progetto in tutte le sue fasi e portarlo a termine. Deve imparare a essere innovativo, propositivo e originale, ma deve anche sviluppare capacità organizzative e di operatività tali da consentirgli di rendere concrete le sue idee nel rispetto e in conformità con le richieste specifiche della sua futura professione e verso la quale il giovane è proiettato. La rete di scambi che esiste tra le varie università e il mondo del lavoro è fittissima. Lo studio è finalizzato all'inserimento nel processo produttivo ed è proprio per questa ragione che lo studente al quale, per tutta la durata del corso universitario è stato rilasciato un Visto F1, può richiedere, al raggiungimento della laurea, il visto OPT -Optional Practical Training-. Questo Visto gli consente di lavorare a tempo pieno per il periodo di un anno. I giovani che si laureano in Scienze, tecnologia, Ingegneria o Matematica possono avere un'estensione sino a 17 mesi.

UNIVERSITA', COLLEGE O COMMUNITY COLLEGE: CARATTERISTICHE. Negli Stati Uniti la differenza tra College e Università è essenzialmente nella dimensione degli Istituti e nella durata dei corsi. Il College propone una scelta di materie in uno o due campi di studio - per esempio College of Science, College of Humanities - mentre l'Università offre una gamma molto più ampia di opzioni. Queste comprendono quasi tutti i campi della conoscenza. Non esistono differenze qualitative tra il College e l'Università. In un College gli studi si completano in quattro anni - Bachelor-, mentre all'Università si possono prolungare con Masters o Dottorati.

Di fatto l'Università è più imperniata sulla ricerca e dispone di mezzi superiori rispetto al College. Esistono anche i Community College: sono strutture che formano gli studenti per i primi due anni e consentono loro di ottenere un diploma - Associate Degree - che dà accesso ai College e alla Università.

LA CONOSCENZA DELL'INGLESE. Per poter studiare in un'Università in America importante avere una buona conoscenza della lingua Inglese. Questa deve essere certificata attraverso il conseguimento della certificazione TOEFL oppure IELTS.

Si tratta di un esame che accerta le competenze linguistiche nelle quattro abilità - Speaking, Listening, Writing e Reading- attraverso una serie di tests diversamente graduati. Anche se il livello di partenza dello studente è quello minimo accettato, studiare negli Stati Uniti, permette di acquisire la totale padronanza della lingua inglese, generale e settoriale, tanto ricercata nelle aziende. In qualità di studente internazionale, il giovane che si reca a studiare negli Usa e che ha già superato l'esame, può iniziare direttamente gli studi universitari. Per chi invece preferisce prepararsi per il test all'interno dell'università che ha scelto, esiste la possibilità di concentrarsi sullo studio della lingua per uno o due semestri . Il programma si chiama ESL - English as a Second Language.

Il semestre è strutturato in quattro sessioni della durata di quattro settimane ciascuna, per un totale di sedici settimane di corso. Dal lunedì al venerdì, per venticinque lezioni alla settimana. Al termine del periodo il giovane è tenuto ad affrontare l'esame. Pur trattandosi di un programma che ha come obiettivo il raggiungimento del livello richiesto per l'accesso ai corsi accademici, lo studente ha la possibilità di godere di tutti i vantaggi della vita nel campus. Al raggiungimento del livello adeguato lo studente potrà iniziare gli studi universitari scelti.

SCHEDA - La vita nel Wesleyan College

SCHEDA -  Master negli Usa? Ti fa crescere

SCHEDA - Il visto concesso dagli Usa agli studenti

SCHEDA - Perché i college Usa puntano sulla multiculturalità

SCHEDA - L'ammissione alle università degli Stati Uniti

SCHEDA - I tre tipi di college degli Stati Uniti

SCHEDA - Università, cos'è e come funziona "Campus Usa"

SCHEDA - 'Mondo Insieme', l'organizzazione che aiuta a studiare negli Usa

SCHEDA - Quanto costa studiare negli Usa

SCHEDA - Quanti sono gli atenei che partecipano al programma "Campus Usa"