Presentata la Young Card, promozioni e sconti per i giovani studentiLa carta sarà distribuita agli studenti, residenti e non, iscritti all’ultimo triennio delle scuole superiori della provincia e a quelli iscritti alla Sabina Universitas e sarà in distribuzione dal 1 Luglio


Fonte: Sabina Universitas

Circa 60, tra attività commerciali e società di servizi con scontistiche che vanno dal 10 al 30 per cento o particolari promozioni mirate: è questa la misura messa in campo da Sabina Universitas, Confcommercio Rieti e Comune di Rieti-Ufficio Informagiovani che sabato mattina, a Palazzo Dosi, hanno siglato un nuovo accordo presentando la Young Card.

La carta sarà distribuita agli studenti, residenti e non, iscritti all’ultimo triennio delle scuole superiori della provincia e a quelli iscritti alla Sabina Universitas e sarà in distribuzione dal 1 Luglio, mentre i moduli per la richiesta sono già compilabili on line o in formato cartaceo. I possessori della tessera, oltre ad avere gli sconti e le promozioni indicate sui siti internet di Sabina Universitas, Confcommercio e Informagiovani, potranno poi essere inseriti in una speciale mailing list dell’associazione dei commercianti e a richiesta contattati per favorire il matching tra chi cerca e offre lavoro.

A presentare la carta sono stati Maurizio Chiarinelli e Daniele Mitolo, presidente e direttore della Sabina Universitas, Leonardo Tosti, presidente Confcommercio Rieti, e Simone Petrangeli, sindaco di Rieti.

“Questa iniziativa – ha spiegato Chiarinelli – è l’ennesimo passo teso a favorire la residenzialità dei nostri studenti, per i quali stiamo cercando di creare le condizioni migliori per ambientarsi e vivere piacevolmente la città e la provincia, e a promuovere le attività commerciali e di servizio del territorio. C’è grande attenzione dell’Università verso le varie componenti che interessano i giovani e che, oltre alla formazione, devono puntare anche su altro”.

Un plauso alla proposta della Sabina Universitas è arrivato anche da Tosti che, raccolta l’idea, si è fatto con Confcommercio promotore dell’iniziativa. “ Questa carta – dice Tosti – è la seconda dell’associazione dopo quella pensata e realizzata in accordo con le organizzazioni sindacali per i lavoratori in difficoltà. Il target della Young Card è quello degli studenti e delle loro famiglie che potranno  avvalersi della collaborazione di circa 60 associati di spessore che si sono messi in gioco dando piena fiducia all’iniziativa che aiuterà i giovani e le proprie famiglie. Sono certo che nei prossimi mesi aumenteranno gli esercizi convenzionati e questo per andare verso una direzione precisa tesa a favorire un sistema virtuoso e di ripresa”.

Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa anche dal primo cittadino Simone Petrangeli che, ringraziato l’Informagiovani per il sostegno al progetto, ha evidenziato quanto fatto “per cercare di creare una rete a 360 gradi coinvolgendo i giovani con servizi mirati e capaci di stimolare la vita cittadina”.