Mondiali 2014, a vincere sarà il Brasile. Lo pronostica uno studio universitarioIl pronostico è il frutto di tre anni di studi aell’Università di Stirling (Scozia) e Wladimir Andreff della Sorbona (Francia)

Fonte: Universita.it
di Manuela Di Paola

Appena iniziati, i Mondiali di calcio 2014 attirano l’interesse non solo di sportivi e della cronaca internazionale per le manifestazioni e le proteste che li stanno accompagnando in queste prime fasi iniziali, ma anche di studiosi e ricercatori. Tra cui il professor Nicolas Scelles dell’Università di Stirling (Scozia) e Wladimir Andreff della Sorbona (Francia), che hanno condotto uno studio scientifico per scoprire chi vincerà. Il risultato? Con ogni probabilità, la Coppa del mondo andrà ai padroni di casa del Brasile.

Il pronostico è il frutto di tre anni di studi, durante i quali sono state analizzate più di 2.800 partite considerando 18 variabili, sia sportive – dall’esperienza internazionale delle squadre partecipanti ai loro allenatori – sia economiche e sociali, demografia e PIL compresi. Il modello Scelles-Andreff per prevedere chi vincerà i Mondiali 2014 ribalta il ranking FIFA, che vedeva al primo posto la Spagna e il Brasile solo al quarto.

Quella dei due ricercatori non è, però, una certezza assoluta. Come essi stessi ammettono, il gap che separa Brasile e Argentina – che il loro modello prevede al secondo posto – è minimo. Insieme alle due nazionali sudamericane, la ricerca ha anche individuato in Germania e Spagna le altre semi-finaliste più probabili. Incalzate però da Cile e Uruguay.

Lo studio di Scelles e Andreff non è nato per fare un pronostico sui vincitori dei Mondiali 2014: l’impiego in questo senso è quasi un incidente di percorso. “Ero interessato a capire quanto le variabili economiche contassero nel campo sportivo; man mano, però, mi sono accorto di come i modelli da me creati riuscissero a prevedere circa il 45 per cento dei risultati – un ottimo ritorno, data l’imprevedibilità di una partita di calcio”, ha spiegato Scelles.

Intanto, anche i bookmakers inglesi danno il Brasile come favorito per la vittoria dei Mondiali 2014, con l’Argentina e la Germania nettamente staccate. Per scoprire come andranno effettivamente le cose occorrerà ancora un mese di pazienza: l’appuntamento è alla finale del 13 luglio.