Università: Bocconi per FT è 17esima al mondo per Master in ManagementIl riconoscimento è per il programma Master of Science in International Management che nel 2010 era al 33esimo posto. La valutazione per la classifica è basata su una serie di criteri, tra cui la mobilità internazionale dei laureati

Fonte: la Repubblica

La Bocconi e il Politecnico di Milano guadagnano entrambe sei posizioni nel ranking 2013 dei Masters in management, pubblicato oggi dal 'Financial Times' e si posizionano rispettivamente al 17esimo e al 62esimo posto al mondo.

Il riconoscimento in classifica per la Bocconi è per il programma Master of science in International management, corso di laurea biennale tenuto in inglese, lanciato nel 2006 e che ha debuttato nel ranking FT nel 2010 al 33esimo posto. Il Politecnico si è posizionato nel ranking con il Master of Science in Ingegneria Gestionale della School of Management. La valutazione per la classifica si basa su una serie di criteri, tra cui la mobilità internazionale dei laureati, l'esperienza internazionale degli studenti durante il biennio e il progresso dei laureati in termini di salario e carriera.

Soddisfatte entrambe le università. "La scuola continua il percorso di internazionalizzazione e il risultato di oggi è un riconoscimento importante, per tutti gli studenti del Master e per gli Alumni già diplomati" dichiara Cristina Masella, direttore del dipartimento del Politecnico. Dello stesso tenore anche le parole di Stefano Caselli, prorettore per l'internazionalizzazione della Bocconi. "La continua progressione in una classifica estremamente competitiva del nostro Master in International Management", ha commentato Caselli, "è un concreto riconoscimento alla capacità del programma di essere un punto di riferimento per l'attrazione di giovani talenti in Europa, sotto il profilo della qualità, della dimensione internazionale e del successo nel placement e nella progressione di carriera dei laureati".

Al primo posto della classifica c'è l'University of St Gallen, in Svizzera, segue ESCP Europe con sedi a Parigi, Londra, Berlino, Madrid e Torino, al terzo posto WHU Beisheim a Vallendar (Germania). Nell'ordine seguono HEC Paris, Rotterdam School of Management (Erasmus University), IE Business School di Madrid, Cems, Essec Business School in Francia, HHL Leipzig Graduate School of Management in Sassonia, e al decimo posto Esade Business School, con sede a Barcellona.

Il risultato nella classifica dei Masters in Management segue le buone notizie di questi ultimi mesi per le università italiane che dimostrano un chiaro apprezzamento anche da parte degli employer e del mercato in generale. Nel World university ranking 2013 di QS, la Bocconi è salita di 17 gradini nella classifica dei miglior atenei per scienze sociali e management, posizionandosi 29ma al mondo e nona in Europa. Mentre

il Politecnico aveva guadagnato 14 posizioni, piazzandosi al 230esimo posto nella classifica generale, terza tra gli atenei italiani, dietro all'università di Bologna (188esima) e alla Sapienza di Roma (196esima).