Da cinque studenti di agraria, lo snack amico dell’ambienteArriva ‘SOcrock’, snack totalmente eco-compatibile

Fonte: CorriereUniv.it

Anche a merenda si puo’ dimostrare di essere amici dell’ambiente, e sostenere l’impegno di giovani ricercatori. Arriva ‘SOcrock’, snack a base di sorgo, cioccolato fondente e vinaccioli. Totalmente eco-compatibile, in quanto e’ prodotto con un cereale antico, il sorgo bianco, dotato di proprieta’ nutrizionali simili al mais ma con richieste idriche inferiori, in grado di sopportare anche temperature molto elevate. A idearlo un team di cinque studenti della facolta’ di Agraria dell’Universita’ Cattolica di Piacenza.

Grazie alla forte valenza eco-innovativa della barretta, il team ideatore ha conquistato il primo posto della quinta edizione di EcoTrophelia Italia, il concorso di Federalimentare, la cui finale si e’ disputata a Parma, nell’ambito del Cibus Global Forum. Dal design accattivante, ‘SOcrock’ richiama un gelato ricoperto. ”E’ uno snack croccante, leggero, buono, ricco di fibre e fonte di polifenoli, che sazia senza appesantire – spiegano gli studenti -. Infatti, con sole 88 kilocalorie per barretta soddisfa la golosita’. I suoi effetti benefici vanno oltre l’apporto di nutrienti perche’ sensibile all’ambiente ed eco-sostenibile”. La facolta’ di Agraria di Piacenza si e’ aggiudicata anche il secondo posto con una salsa ketchup altrettanto eco-innovativa: utilizza gli scarti della lavorazione del pomodoro che, di solito considerati un problema sia dal lato ambientale sia economico, in realta’ contengono ancora nutrienti importanti per il nostro benessere. Dai semi scartati si estrae un olio con caratteristiche nutritive importanti, mentre dalle bucce si ricavano, dopo l’estrazione del licopene, pellets combustibili.

La filosofia di fondo che ispira entrambi i prodotti – conclude il preside della facolta’ di Agraria Lorenzo Morelli – e’ che partendo dalla materia prima tutto viene utilizzato, senza scarti finali. Non era mai accaduto nella storia del concorso che lo stesso ateneo portasse a casa due premi”. A ottobre il team piacentino creatore della barretta dietetica sara’ alla fiera tedesca di Alimenti & Bevande Anuga.