Tasse ai fuoricorso, Profumo: “Aumento pari ad un caffè al giorno”“I cittadini devono imparare dalla scuola, ci sono tempi che devono essere rispettati. I costi del paese per il non fare o per il ritardo nel fare sono enormi e hanno influito sul nostro debito in modo rilevante”

Fonte: CorriereUniv.it

“Non e’ vero che per gli studenti fuoricorso e’ in arrivo una stangata. Per la maggior parte di loro l’ aumento delle tasse universitarie sara’ proporzionale al reddito. Nel 90% dei casi si parla di un incremento pari al costo di un caffe’ al giorno”. E’ la stima fatta dal Ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, intervenuto questa mattina al programma di Radio 1 Rai ‘Prima di tutto” in merito all’aumento delle tasse universitarie previsto dalla Spending Review.

“Ad essere colpiti- ha aggiunto- saranno gli studenti immotivatamente in ritardo sul piano di studi. Chi studia e lavora potra’ indicare come ripartire il tempo dedicato alle due cose e pagare un aumento minimo”. Profumo ha concluso il suo intervento spiegando la filosofia del provvedimento: “I cittadini devono imparare dalla scuola, ci sono tempi che devono essere rispettati. I costi del paese per il non fare o per il ritardo nel fare sono enormi e hanno influito sul nostro debito in modo rilevante”.