Master di I° Livello in “ Funzioni di Coordinamento nell’area Radiodiagnostica, Radioterapica e di Medicina Nucleare”Pubblicato il Bando 2011/2012 per l'accesso al Master di I° Livello

Fonte: Sabina Universitas

Il Master si propone di realizzare un percorso formativo finalizzato al coordinamento della programmazione, dell’organizzazione, della gestione, della verifica del controllo delle risorse economico-finanziarie, umane e materiali, necessarie per ottimizzare l’erogazione delle prestazioni sanitarie. Particolare importanza verrà attribuita alle conoscenze e competenze manageriale: saper coordinare, indirizzare, pianificare, e gestire i servizi delle aziende sanitarie pubbliche, private o a carattere scientifico attraverso i cambiamenti e le trasformazioni in atto. In questa ottica, accanto ai
corsi di laurea di primo e secondo livello, l’Università degli Studi di Roma “ La Sapienza” presso il Polo Didattico di Rieti ha organizzato il Master in Funzioni di Coordinamento nell’area Radiodiagnostica, Radioterapica e di Medicina Nucleare, come dettato dalla riforma sanitaria, nonché dalla riforma universitaria, dalla legge 251/00, dalla legge 43/2006 e successive modificazioni ed integrazioni, al fine di formare tutti i partecipanti nonché i coordinatori/dirigenti, professionisti nel management dell’area radiologica, profilo tecnici sanitari di radiologia medica. E’, quindi, un Master ad indirizzo manageriale tecnico-sanitario; rappresenta un titolo obbligatorio per la copertura di posti di coordinamento, che rappresentano una specializzazione sempre più richiesta dalle Aziende Sanitarie. L’organizzazione interna può essere sintetizzata come segue:

  • dal punto di vista istituzionale con la sua natura di servizio pubblico
  • dal punto di vista istituzionale con la sua natura di servizio privato
  • dal punto di vista produttivo con l'erogazione di servizi complessi e personalizzati con il risvolto sociale
  • dal punto di vista organizzativo con il carattere professionale.


L'evoluzione di queste aziende, dall'aziendalizzazione alla regionalizzazione, dall'accreditamento ai contratti di lavoro con risvolti privatistici, richiede oggi ai professionisti TSRM un ruolo particolare, che unisca gli aspetti tecnico specialistici con quelli dirigenziali e manageriali. Conoscenze, competenze e motivazione personale sono pertanto le variabili protagoniste dello scenario strategico della realtà sanitaria di oggi, rappresentando i punti di forza per una crescita professionale globale di domani di una categoria sempre più proiettata verso il tecnologico. Il Master si propone, quindi, di favorire competenze specifiche per l'esercizio del coordinamento relative alle capacità di:

  • analizzare i bisogni dell'utenza, i problemi dei servizi e applicare le teorie organizzative per leggere il funzionamento e la complessità delle diverse realtà organizzative sanitarie;
  • sviluppare abilità di programmazione, organizzazione, gestione e valutazione delle prestazioni delle varie professionalità, al fine di migliorare la qualità degli interventi e di soddisfare i bisogni degli utenti;
  • acquisire abilità nella gestione del personale sanitario, al fine di valorizzare le attitudini e le competenze individuali promuovendo una cultura di integrazione interdisciplinare, di coinvolgimento attivo e di responsabilizzazione sui risultati;
  • definire ed attuare programmi di miglioramento della qualità e della ricerca, al fine di assicurare prestazioni adeguate all'evoluzione tecnico- scientifica e al grado di soddisfazione dell'utente;
  • promuovere la personalizzazione e l'umanizzazione dell'assistenza, assicurando l'informazione agli utenti e tutelando i diritti della persona e della famiglia;
  • gestire le risorse materiali e tecnologiche in collaborazione con il responsabile dell'unità organizzativa, secondo le direttive aziendali in relazione agli obiettivi organizzativi e gestionali;
  • adottare strategie per favorire i processi di cambiamento;
  • progettare interventi formativi adeguati al tempo;
  • conoscere e gestire budegt e obbiettivi aziendali.


Quindi, nello specifico, il tecnico sanitario di radiologia medica con Funzioni di Coordinamento è un professionista che al termine del percorso formativo avrà acquisito competenze specifiche che gli permetteranno di contribuire al raggiungimento degli obiettivi del sistema organizzativo sanitario:
alle politiche di programmazione, all’ottimizzazione delle risorse umane, tecnologiche e strutturali, al miglioramento continuo della qualità e della comunicazione.

Pertanto, al termine del Master le competenze acquisite riguarderanno le seguenti aree:

  1. programmazione ed economia sanitaria
  2. gestione budget e obiettivi
  3. gestione risorse umane
  4. organizzazione dei servizi
  5. governance dei processi
  6. sviluppo della cultura e della comunicazione
  7. promozione della qualità e della ricerca
  8. promozione del Risk management e della Clinical Governance
  9. promozione della formazione e dell’aggiornamento continuo
  10. competenza e sviluppo dei progetti aziendali.
  11. leadership efficace


Allegati
Bando