Erasmus, ancora record di studenti: oltre 213 mila borse nel 2010Piu' di 213.000 studenti hanno beneficiato di borse "Erasmus" per seguire corsi di studio o di formazione all'estero nell'anno accademico 2009-10: un nuovo record che rappresenta un aumento del 7,4% rispetto all'anno precedente

Fonte: ASCA

Lo comunica una nota della Commissione Europea ricordando che "Erasmus" e' il programma di scambio universitario piu' popolare del mondo e sulla base delle tendenze attuali entro il 2012-13 l'Ue raggiungera' l'obiettivo di tre milioni di studenti europei che avranno partecipato al programma sin dal suo avvio nel 1987. Le tre destinazioni piu' popolari per gli studenti nel 2009-10 sono state la Spagna, la Francia e il Regno unito. La Spagna ha inviato il maggior numero di studenti all'estero, seguita dalla Francia e dalla Germania. Nello stesso anno, le donne hanno rappresentato il 61% degli studenti Erasmus. Nel 2009-10 l'Ue ha investito 415 milioni di euro in questo programma.

"Il programma Erasmus - ha detto Androulla Vassiliou, commissaria europea per Istruzione, cultura, multilinguismo e gioventu' - e' una delle grandi storie di successo dell'Unione europea. Le cifre piu' recenti si commentano da sole: Erasmus riscuote un successo sempre maggiore e io mi impegno a ottenere piu' risorse per questo programma in futuro. Lo studio e la formazione all'estero aprono il cammino dello sviluppo personale e delle opportunita' di lavoro e per questo facciamo bene a essere ambiziosi quando si tratta di investire nei nostri giovani".

Sul totale degli studenti sostenuti da Erasmus nel 2009-10, 178.000 hanno seguito parte del loro corso di laurea all'estero, in un'universita' o in un'altra istituzione di istruzione superiore in uno dei 32 paesi aderenti all'iniziativa Erasmus di quell'anno (27 Stati membri, oltre a Croazia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Turchia).

Quest'anno la Svizzera e' diventata il 33* paese ad aderire a "Erasmus". Il numero di studenti che hanno scelto l'opzione di studio e' aumentato del 5,7% rispetto al 2008-09.

I tirocini in aziende all'estero, introdotti nel programma Erasmus nel 2007, riscuotono un successo sempre maggiore. Nel 2009-10 35.000 studenti (uno su sei) hanno scelto questa opzione, in aumento del 17,3% rispetto all'anno precedente.

La borsa Erasmus mensile media degli studenti e' diminuita del 7% circa, attestandosi a 254 euro, in conseguenza dell'aumento del numero di partecipanti. La domanda di borse Erasmus e' molto superiore all'offerta nella maggior parte dei paesi partecipanti. Secondo uno studio svolto per conto del Parlamento europeo nel 2010, solo il 24% degli studenti non-Erasmus ha dichiarato di non essere interessato a un programma di studio all'estero.