Nuova proposta della Gelmini:Professori universitari in pensione a 65 anniPer il ministro, la normativa italiana è fin troppo generosa, e si rivolge ai rettori: "Almeno non si consenta ai professori di aggirare il limite di legge previsto oggi. Dopo i 70 anni si va a casa senza se e senza ma. Altrimenti si penalizzano i giovani"

Fonte: Rai News 24

La cosa migliore sarebbe abbassare l'eta' pensionabile a 65 anni, e non escludo che il governo possa presentare un emendamento in tal senso alla riforma dell'universita'. Ma almeno non si consenta ai professori di aggirare il limite di legge previsto oggi. Dopo i 70 anni si va a casa senza se e senza ma. Altrimenti si penalizzano i giovani".

Lo ha detto in un'intervista al 'Corriere della Sera' il ministro dell'Istruzione e dell'Universita' Mariastella Gelmini. "Ai rettori chiedo di rispettare la legge visto che non tutti lo fanno - ha continuato - Sono sorpresa e indignata dal fatto che alcuni di loro cerchino di mantenere in servizio i docenti anche dopo i 70 anni. Alla Sapienza di Roma, ad esempio, i cosiddetti professori senior possono restare fino a 75 anni. La nostra legge e' gia' molto generosa: in Europa solo noi arriviamo a 70. Tutti gli altri si fermano a 65, la Francia a 67".