witricitySi basa su di un principio dimostrato già nel 1893 da Nikola Tesla l’ingegnere, scienziato e fisico di origini serbe vissuto tra il 19° ed il 20° secolo, conosciuto per i suoi numerosi contributi nel campo dell'elettromagnetismo

Fonte: Lavori in casa
a cura: arch. Monica Pezzella

Il Witricity (wireless electricity, elettricità senza fili), la tecnologia sviluppata nei laboratori del MIT di Boston (USA), pubblicata nel 2007, ha una tecnologia con un potenziale elevato che permette di alimentare delle apparecchiature senza l’ausilio di cavi e fili elettrici.

La trasmissione di energia senza fili si basa su di un principio dimostrato già nel 1893 da Nikola Tesla l’ingegnere,  scienziato e fisico di origini serbe vissuto tra il 19° ed il 20° secolo, conosciuto per i suoi numerosi contributi nel campo dell'elettromagnetismo.

A causa della sua personalità eccentrica e delle sue bizzarre affermazioni fu considerato uno scienziato pazzo, ma fu un preveggente nel campo della trasmissione elettrica senza cavo.

Nel 1899 a Colorado Springs realizzò una enorme e strana antenna, alta 60 mt che terminava in un globo di ferro. Un pozzo di energia inesauribile capace di trasmettere e ricevere energia elettrica anche a località lontane senza fili per la conduzione elettrica.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell' umanità. Nikola Tesla

A diversi decenni dalla sua morte, la sua scienza tona in auge con una ricerca del M.I.T, Massachussets Institute of Technology, una delle più importanti università di ricerca del mondo, con sede a Cambridge.

Pare che presto potremmo dire addio a cavi e caricabatterie grazie alla già anticipata prima WiTricity.

Marin Soljacic, del M.I.T,  ha spiegato: Il trasferimento di energia elettrica si basa sul concetto di risonanza, che si ha quando due corpi che vibrano alla stessa frequenza, stabiliscono tra loro condizioni ideali per un trasferimento di energia.
E ciò senza avere alcun effetto sugli altri oggetti che li circondano, compresi gli esseri viventi.
[...] All’inizio non era né chiaro né ovvio se il sistema potesse realmente funzionare, soprattutto per i limiti imposti dai materiali attualmente disponibili. I calcoli e gli studi in corso, del suo gruppo di lavoro, stanno valutando la possibilità di alimentare senza cavi i piccoli elettrodomestici di casa.

Alla base del progetto ci sono dunque due principi fisici: la legge della mutua-induzione e la capacità delle onde radio di trasferire energia se convogliate su di una antenna.

I dispositivi di ricezione trasmessi senza fili, grazie agli hotspot dell’elettricità, saranno a quanto pare, entro diciotto mesi, la rivoluzione  dell’energia elettrica.

Eric Giler sul sito Ted  Ideas worth spreading (Technology Entertainment Design) con un video efficace spiega il sistema di trasmissione e come esso potrà essere impiegato ovunque.

[...] Immaginate per esempio se nel momento in cui entraste nel garage la macchina iniziasse da subito a ricaricarsi.
I limiti sono solo nella nostra immaginazione, anche se devo dire che si va dal sublime al ridicolo.
Sono già stato contattato da una società che mi ha proposto una ciottola per cani riscaldata a distanza. Eric Giler