Opuscolo “A casa in Europa: alloggi per gli studenti internazionali!”L’opuscolo comprende i risultati di una vasta gamma di attività di ricerca per la creazione di una panoramica esaustiva sulla percezione della situazione da parte degli studenti, le organizzazioni studentesche, le università, i proprietari di case e i decisori politici

Fonte: Eurodesk.it

L’opuscolo è il risultato del progetto biennale HousErasmus+ condotto dalla Rete degli Studenti Erasmus (ESN), la European University Foundation (EUF), il Gruppo Compostela della Università (CGU) e la Rete delle Università delle Capitale d’Europa (UNICA) con l’obiettivo di fare una mappatura della situazione corrente rispetto alle opportunità di alloggio in Europa e offrire una piattaforma per lo scambio di esperienze e buone prassi tra stakeholder.

L’opuscolo comprende i risultati di una vasta gamma di attività di ricerca per la creazione di una panoramica esaustiva sulla percezione della situazione da parte degli studenti, le organizzazioni studentesche, le università, i proprietari di case e i decisori politici.

I temi più urgenti sottolineati nella pubblicazione sono i seguenti: mancanza di informazione da parte degli stakeholder, esigenza di maggiore collaborazione, mancanza di informazioni di qualità, onere finanziario, carenza di alloggi, affitti a breve termine, barriere linguistiche e differenze culturali.