Un “New deal” dei Giovani: a Roma lo YIFParte mercoledì 28 settembre e proseguirà fino al 30, l’ottava edizione dello Young International Forum, la tre giorni tutta dedicata ai giovani

Fonte: Corriereuniv.it

Particolare attenzione del forum ai NEET (not in educational employment or training), giovani che non studiano e non lavorano. L’obiettivo è quello di fornire informazioni, strumenti e motivazioni, perché ognuno possa trovare quell’idea, quell’illuminazione che faccia partire il proprio progetto di carriera.
Come scrivere un curriculum, una lettera di presentazione e come prepararsi al colloquio di lavoro, sono i primi laboratori che si ripeteranno di ora in ora per permettere ai tanti ragazzi di mettere a posto il proprio e capire che il percorso di selezione (dalla prima telefonata, ai primi giorni in azienda) è molto più complesso ed impegnativo di quanto si possa immaginare.
Se il lavoro non c’è lo inventiamo. E allora allo YIF spazio al fare impresa con il workshop a cura del ministero dello sviluppo economico per parlare di come mettere su una start up e sensibilizzare gli studenti all’imprenditoria. La testimonianza di alcuni giovani startupper che faranno tappa a Roma con le loro idee, avrà proprio questo obiettivo. Il test psicoattitudinale disponibile nell’area appositamente allestita, dirà ai ragazzi se c’è una propensione o attitudine al fare impresa.
LIKEFOGG: una piattaforma per l’estero. Grazie alla piattaforma likefogg, i visitatori del forum potranno interrogare insieme agli operatori il sistema per conoscere le opportunità di borse, premi, stage e lavoro in moltissimi paesi stranieri. Ben 15 guide saranno disponibili per conoscere regole e modalità di accesso ai contesti scolastici e professionali.
Orientamento all’università. Durante la tre giorni gli studenti delle scuole secondarie superiori, potranno seguire i seminari sulla scelta, incontrare i tutor di Italia Orienta, divisi per aree di studio: Tecnico Scientifica, Medico Sanitaria, Giuridico Economica, Umanistico Artistica; svolgere il test psicoattitudinale di 63 domande per conoscere la facoltà che è più in linea con le proprie caratteristiche; incontrare gli atenei, cercare una borsa di studio nell’area internazionalizzazione.
“Abbiamo bisogno di un “New Deal” dei giovani”, ha dichiarato Mariano Berriola, presidente della Fondazione Italia Orienta. “Un progetto senza precedenti che implementi le politiche attive del lavoro partendo dalla scuola come luogo di apprendimento della cultura del lavoro”.
Lo YIF si svolge con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di Camera, Senato e Comune di Roma.