La Fisica incontra la Città, la nuova serie di incontri a Roma TreIl primo appuntamento, “Neutrino: l'insostenibile leggerezza dell'essere”, si terrà il 3 febbraio alle ore 20.30

Fonte: Coreonline.it
di Ludovica Vincenti

Con il nuovo anno partono i nuovi incontri del ciclo di conferenze divulgative La Fisica incontra la Città. La serie di appuntamenti – che hanno avuto inizio nel 2005 e che sono curati dal Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università Roma Tre – servono proprio per avvicinare le persone ai temi scientifici e per far riflettere coloro che hanno sempre seguito questo tipo di studio. Gli incontri previsti – per il 2016 – sono otto e avranno luogo presso il Rettorato dell’Università Roma Tre in Via Ostiense 159 alle ore 20.30.

Il primo incontro “Neutrino: l’insostenibile leggerezza dell’essere” – organizzato dal Prof. Filippo Ceradini, dalla Prof.ssa Paola Gallo, dal Prof. Giorgio Matt e dalla Prof.ssa Maria Antonietta Ricci – si terrà il 3 febbraio. Ogni secondo 400.000 miliardi di neutrini attraversano il corpo umano. Ma che cosa sono i neutrini? Cosa vuol dire che i neutrini oscillano? Che ruolo hanno nell’evoluzione dell’universo? A queste domande, ma anche ad altre, risponderà Fabio Bellini, Professore presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Roma La Sapienza.

Il secondo incontro “Nanomateriali per la conservazione del patrimonio culturale” si svolgerà il 9 marzo e Piero Baglioni, Professore di Chimica presso il Dipartimento di Chimica all’Università degli Studi di Firenze, risponderà a tutte le domande dei partecipanti. A seguire ci saranno altri incontri il 6 aprile, il 4 maggio, l’8 giugno, il 5 ottobre, il 9 novembre e il 7 dicembre.
Tutte le conferenze sono interattive perché i relatori lasciano sempre spazio alle domande del pubblico presente.
 Per avere maggiori informazioni è possibile visitare il sito del Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università Roma Tre.