È il focus della 25a edizione di JOB&Orienta, il salone nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, che si terrà da giovedì 26 a sabato 28 novembre 2015 in Fiera a Verona

Fonte: Rivistauniversitas.it

Il titolo vuole evidenziare la necessità di potenziare tutti quegli strumenti che consentono agli studenti di incontrare presto il mondo del lavoro, a partire dall'alternanza scuola lavoro e l'apprendistato. Allo stesso tempo, intende esprimere il valore del lavoro come spazio in cui i giovani crescono, misurano le proprie competenze e comprendono quali siano da sviluppare e diventano più consapevoli dei propri talenti. Temi ancora una volta scelti come centrali dalla manifestazione, alla luce anche delle riforme della Buona scuola e del Jobs Act, che vedono sempre più interconnessi i due mondi e le politiche d'azione dei due ministeri di riferimento.

JOB&Orienta ormai da ben oltre due decenni accompagna e racconta l'evoluzione del sistema formativo italiano e non solo, stimolando il dibattito sui temi e, allo stesso tempo, valorizzando le esperienze eccellenti e le buone prassi.

Forte del grande successo del 2014 - che ha registrato oltre 65.000 visitatori e ha visto presenti nei padiglioni della fiera scaligera più di 500 espositori (enti e istituzioni, scuole, università e accademie, imprese, associazioni, agenzie di servizi per il lavoro, media di settore...) -, JOB&Orienta si riconferma appuntamento imperdibile per gli addetti ai lavori che qui trovano momenti di aggiornamento e confronto sugli argomenti oggi di più calda attualità, come la riforma della scuola e i cambiamenti in atto nel mercato del lavoro. E ancora per le famiglie e tutti quei ragazzi che hanno necessità di individuare e scegliere con consapevolezza il proprio percorso scolastico, e per i giovani in cerca di occupazione, con l'obiettivo di supportarli e fornire loro strumenti utili a una ricerca attiva e più efficace.

Due le aree tematiche della rassegna espositiva, articolate in sei percorsi contrassegnati ciascuno da un colore diverso allo scopo di facilitare l'orientamento dei visitatori: la prima è riservata al mondo dell'istruzione e comprende i percorsi Educazione e Scuole (arancione), Tecnologie e Media (oro) e Lingue straniere e Turismo (verde); la seconda è dedicata all'università, la formazione e il lavoro, con i percorsi Formazione accademica (blu), Formazione professionale (argento) e Lavoro e Alta formazione (rosso). Si inserisce in quest'ultimo la Saletta TopJOB, un apposito spazio per workshop, incontri con aziende e seminari che insegnano a stendere un curriculum e ad affrontare un colloquio di lavoro, come pure a individuare i canali più efficaci per cercare occupazione. Novità 2015 CreativityJOB, il profilo - trasversale ai diversi percorsi- pensato per valorizzare le realtà presenti al salone che si occupano di formazione nei settori d'eccellenza in cui il Made in Italy esprime al meglio la propria creatività: moda, design e cibo. Infine con JOBInternational e JOBinGreen, anch'essi profili trasversali alla manifestazione, particolare evidenza è data rispettivamente alle opportunità di stage, studio e lavoro all'estero e quelle realtà che si occupano di sostenibilità ambientale, economica e sociale.

A caratterizzare JOB&Orienta come sempre anche un importante calendario culturale - 150 gli appuntamenti della scorsa edizione e 300 i relatori intervenuti - con numerosi convegni, dibattiti, tavole rotonde e seminari, che vedono la presenza di esperti e rappresentanti di spicco dei diversi ambiti, ma anche le testimonianze dirette di tanti giovani protagonisti. Sempre presenti, infine, laboratori interattivi e simulazioni, spettacoli e momenti di animazione, che mirano da un lato a valorizzare la creatività dei ragazzi e delle scuole, dall'altro a coinvolgere più attivamente i visitatori.

La manifestazione è a ingresso libero. Per informazioni e registrazioni: www.joborienta.info

JOB&Orienta è anche su Facebook (www.facebook.com/joborienta) e Twitter (@Job_Orienta #joborienta #TopJOB).

JOB&Orienta è promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Realizzato in partnership con ASFOR-Associazione Italiana per la Formazione Manageriale, CCIAA di Verona, Comune di Verona, COSP-Comitato provinciale Orientamento Scolastico Professionale, CNOS-FAP-Centro Nazionale Opere Salesiane-Formazione e Aggiornamento Professionale, ENAIP-Ente Nazionale Acli Istruzione Professionale, ISFOL-Istituto per la Formazione dei lavoratori, Italia Lavoro, Provincia di Verona, Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, Unioncamere, Università degli Studi di Verona.

Con il patrocinio di AICCRE-Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa, ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani, ANP-Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola, Assocamerestero, Confcommercio Verona, CRUI-Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, INDIRE-Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Presidenza del Consiglio dei Ministri, UPI-Unione Province d'Italia.