libriNella ‘libreria temporanea’ di via Terenzio Varrone già venduti 750 libri

Fonte: Il Giornale di Rieti
di Manuela Festuccia

Procede a gonfie vele il “Merkatino del libro usato”, un punto di scambio di volumi scolastici in favore delle famiglie e degli studenti delle scuole medie e superiori portato avanti dalla costanza e dall’impegno dei circoli Nuova Italia, dall’associazione culturale Area e, da quest’anno, anche dal Popolo della libertà. Il “merkatino”, che ha aperto i battenti il primo agosto e che li chiuderà il 26 settembre, sembra ripetersi con grande successo e ad oggi le cifre parlano chiaro: 134 famiglie si sono recate nella sede preposta e hanno consegnato tremila libri di cui ne sono stati venduti 750.

Un vero e proprio successo che, considerando che mancano ancora diversi giorni alla sua chiusura, potrà superare le cifre già considerevoli degli anni precedenti. Chi è interessato alla consegna di libri da rivendere e chi è intenzionato ad acquistarli può rivolgersi alla sede di Area a Rieti, in via Terenzio Varrone 140, tutti i giorni dalle 15 alle 20.

La formula della gestione della “libreria temporanea” è sempre la stessa: i libri, presi in consegna dai volontari delle associazioni, sono in conto-vendita e vengono ceduti al 55 per cento del prezzo originale di copertina. Chi lo ha consegnato riceverà il 45 per cento, la differenza, del 10%, andrà alle associazioni per l’organizzazione dell’iniziativa che, in tempi di crisi, aumenta di valore simbolico e pratico ed è un esempio di come, alcune volte, possa essere frenato il consumismo smodato del mercato speculativo delle ristampe annuali.