Chihiro Yamanaka live al Jazzit Club di Roma il 12 marzoL’acclamata pianista giapponese Chihiro Yamanaka sarà protagonista di uno speciale concerto fuori programma al Jazzit Club di Roma, mercoledì 12 marzo, alle 21, con il suo European trio composto da Aldo Vigorito e Mikey Salgarello

Fonte: Musicalnews.com
di Antonio Ranalli

L’acclamata pianista giapponese Chihiro Yamanaka sarà protagonista di uno speciale concerto fuori programma al Jazzit Club di Roma, mercoledì 12 marzo, alle 21, con il suo European trio composto da Aldo Vigorito e Mikey Salgarello.

Tredici dischi all’attivo con la prestigiosa Verve Records, miglior pianista in Giappone e acclamata in USA, ha recentemente firmato per la leggendaria Blue Note Records: Chihiro Yamanaka si è imposta negli ultimi anni tra gli artisti più importanti e richiesti della scena jazz mondiale.

Mercoledì 12 marzo alle ore 21 sarà protagonista di un eccezionale evento fuori programma al Jazzit Club di Roma (in Viale Manzoni 1),nuovo spazio live rivoluzionario per il jazz italiano, nato per iniziativa della piattaforma editoriale Jazzit.

Con lei sul palco, il contrabbassista Aldo Vigorito e il batterista Mikey Salgarello: la sezione ritmica italiana che costituisce il suo dinamico e impeccabile European trio con cui in tre anni ha effettuato più di 200 concerti tra Europa, Italia e Giappone riscuotendo uno straordinario successo.

Come ha spiegato recentemente l'artista “Sicuramente oggi l’Italia è il paese del jazz. Basta guardare la scena newyorchese, quella che vivo maggiormente, in cui è molto forte la presenza di musicisti italiani. Come noi, anche voi amate molto il jazz e credo che sia qui che questa musica stia crescendo oggi, forse non più a New York. Un sacco di musicisti interessanti vengono dal vostro paese e sono molto popolari all’estero.”

Nativa di Tokyo ma residente a New York, negli ultimi anni ha effettuato concerti in piano solo, trio e Orchestra, sui palchi dei festival e delle location più importanti.
Swing, ritmo, Fender Rhodes sparsi tra le pieghe dei suoi brani. Una giostra infinita di soluzioni musicali mai scontate, sorprendenti. Il tutto condito da una tecnica pianistica invidiabile e da uno stile impeccabile. Tra standard e brani originali, viene accostata da alcuni critici a Michel Petrucciani, da altri a Oscar Peterson.

JAZZIT CLUB
Il Jazzit Club nasce per iniziativa della piattaforma editoriale Jazzit, già protagonista dell’organizzazione del Jazzit Fest – Italian Jazz Expo e presente sul mercato con il mensile Jazzit News e il bimestrale Jazzit.
Non è un luogo fisico ma una stagione concertistica prodotta secondo una rivoluzionaria prassi organizzativa basata sull’assenza dicontributi pubblici, su una direzione artistica “open source“, su un coworking (tra musicisti, promoter, service e Jazzit) e sullacondivisione dei ricavi tra promoter e artisti.
La prima stagione concertistica del Jazzit Club è promossa nella città di Roma nelle splendide sale dell’Auditorium Antonianum di viale Manzoni 1, a poche centinaia di metri dal Colosseo. I concerti sono organizzati tra il 9 gennaio e il 27 marzo 2014 tutti i giovedì sera a partire dalle ore 21: dodici appuntamenti che metteranno in scena alcune tra le formazioni più ispirate del nuova generazione jazzistica nazionale.
A contraddistinguere la programmazione è il fatto che ciascun gruppo presenterà la sua più recente produzione discografica e che il cartellone è stato generato con una modalità “open source”, in altre parole per iniziativa diretta della comunità artistica: non ci sono stati inviti né chiamate e Luciano Vanni, direttore ed editore di Jazzit, ha costruito il cartellone selezionando le adesioni per garantire la più alta qualità possibile.
In occasione dell’ultimo concerto della stagione, il 27 marzo 2014, oltre al trio del talentuoso pianista torinese Fabio Giachino, saliranno sul palco dell’Auditorium Antonianum i migliori ensemble jazz della Harvard-Westlake School (Los Angeles, California) guidati dal sassofonista Shawn Constantino, presente nella veste di Director of Jazz Studies della stessa università.

Auditorium Antonianum | viale Manzoni, 1 – 00185 Roma (adiacente fermata MANZONI Metro A)
Inizio concerto ore 21
Ingresso €15
Prenotazione consigliata: tel. 06.45582593 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.