A Poggio Mirteto le serate musicali organisticheDopo quelli del 2013, il prossimo 19 gennaio un nuovo appuntamento con il maestro Dino Rando

Fonte: Ilgiornaledirieti.it

Continuano gli appuntamenti musicali con il suono dell’organo a Poggio Mirteto. Come per lo scorso anno nel quale, in occasione dell’Anno della Fede, sono stati eseguiti, con cadenza bimestrale, sei concerti agli organi storici esistenti nella chiesa Cattedrale e nella chiesa di San Rocco, entrambe sulla principale piazza della città, e con la partecipazione straordinaria, in due appuntamenti, di cantanti che hanno interpretato brani di musica sacra accompagnata allo strumento (il 4 maggio si è esibito il tenore Gianluigi Lazzari accompagnato dall’organista della cattedrale Dino Rando mentre il 22 novembre è stata la volta della soprano Alessandra Maniccia accompagnata dall’organista Luca Nicoletti), anche per il 2014 la Parrocchia in collaborazione con l’Associazione culturale “Amici del Museo” di Poggio Mirteto si è resa promotrice di serate organistiche, in considerazione della significativa partecipazione di pubblico riscontrata.

D’altra parte l’interesse per l’organo nella nostra provincia è in crescita. Basti pensare in meno di sei anni la città di Rieti ha visto la realizzazione di ben due eccellenti strumenti la cui notorietà ha raggiunto livelli mondiali, l’organo Formentelli (2009) costruito secondo il progetto Dom Bedos Roubo ubicato nella chiesa di San Domenico e l’organo Pinchi (2010) ispirato agli strumenti tardo seicenteschi dell’organaro Arp Schnitger di stanza nell’auditorium della Fondazione Varrone, ex chiesa di San Giorgio. E poi si è moltiplicata la presenza di festival organistici e concerti offerti dai vari enti e associazioni della provincia che hanno la possibilità di operare in territori che vantano la presenza di almeno uno strumento (es. Leonessa, Farfa, Contigliano).

Il primo appuntamento dell’anno è fissato per domenica 19 gennaio 2014, alle ore 19:00, presso la chiesa Cattedrale “S. Maria Assunta”, in Poggio Mirteto, e sarà inaugurato dall’organista titolare maestro Dino Rando che eseguirà al bellissimo organo Martinelli brani del repertorio organistico rinascimentale e barocco (musiche di Sweelinck, Froberger, Pachelbel, Handel, Bach). Agli interessati che renderanno onore all’evento con la loro presenza sarà offerto un piccolo dono dagli organizzatori.