terminilloFino al 10 luglio un corso di alta specializzazione di botanica applicata allo studio del clima organizzato grazie al sostegno della Camera di Commercio di Rieti e alla collaborazione del Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Rieti

Fonte: il Giornale di Rieti

Organizzato dal professor Bruno Romano (facoltà di Agraria), direttore del Centro di Ricerca sul Clima dell’Università degli Studi di Perugia, grazie al sostegno della Camera di Commercio di Rieti e alla collaborazione del Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Rieti, è iniziato presso la Foresteria di Colle Scampetti del Centro Appenninico del Terminillo «Carlo Jucci» uno stage residenziale di alta specializzazione post-universitaria sul tema «fenologia e cambiamenti climatici».
Al corso partecipano 20 giovani ricercatori italiani (più un professore messicano e un dottorando tunisino) che lavorano nel campo della botanica applicata allo studio dei fenomeni meteorologici e stagionali. La sede è stata individuata a Rieti perché, grazie ai tre «giardini fenologici» realizzati dal Centro Appenninico del Terminillo a tre diverse quote (via Comunali, Pian di Rosce e Monte Terminillo), in pochi chilometri di territorio si ha l’opportunità unica di studiare tre situazioni ambientali così differenti.
Infatti, proprio i tre giardini reatini nelle intenzioni del gruppo di studio su “Bioritmi e Fenologia Vegetale” della Società Botanica Italiana potrebbero diventare il centro pilota di una rete nazionale prima, europea poi, attraverso la quale arrivare a mettere a punto dei modelli che, sfruttando il variare nel tempo delle successive fasi vegetative (emissione gemme, fioritura, fruttificazione, dormienza, quiescenza) di alcune specie pilota, arrivino a determinare e prevedere il reale impatto dei cambiamenti climatici sull’evoluzione/adattamento delle popolazioni vegetali e animali.
Lo stage il cui scopo, oltre a formare degli esperti, è quello di dar vita a un gruppo di ricercatori dei vari campi della biologia vegetale che possa avere proprio il Terminillo come punto di riferimento per i propri studi, vivrà la sua giornata focale giovedì 9 luglio con il workshop dal titolo “Fenologia e cambiamenti climatici” ospitato dalla sala convegni del Centro Servizi del Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Rieti (inizio alle ore 9 – programma dettagliato in allegato), in cui si confronteranno i maggiori esperti internazionali del settore.
La conclusione del corso di studi è prevista per venerdì mattina con la visita dei partecipanti ai tre giardini fenologici realizzati nel 2004 dal Centro Appenninico del Terminillo grazie a un progetto inserito nel piano di promozione del turismo montano presentato dalla Provincia di Rieti e finanziato dalla Regione Lazio.
Per informazioni su scopi e importanza dei giardini fenologici: Centro Appenninico del Terminillo “Carlo Jucci” – via Comunali 43 Rieti Tel/fax 0746.755091  Valerio Vecchiarelli 338.9078532