Rieti Elettroacustica: dal 1° al 3 ottobre al Teatro Flavio VespasianoSeconda edizione per la rassegna di musica contemporanea elettroacustica

Fonte: Ilgiornaledirieti.it

Al via da martedì 1° ottobre la seconda edizione di “Rieti Elettroacustica – Strumenti e Musica del Presente”, la rassegna di musica contemporanea elettroacustica organizzata dall'Associazione Nume-Nuova Musica per l'Educazione con la collaborazione del Collettivo Bateau-Lavoir e dell'Assessorato alle Culture del Comune di Rieti. La rassegna si terrà al teatro Flavio Vespasiano e si articolerà in tre serate dal 1° al 3 ottobre. Dopo l'edizione dello scorso anno, dedicata al sax, saranno di scena le corde, con l'intervento di solisti al violino e al pianoforte.

Il primo concerto, intitolato “Il violino e il suo doppio (digitale)” vedrà impegnata la violinista Cristina Constantin in un repertorio di classici contemporanei e musiche di recentissima produzione per violino ed elettronica. Con il secondo concerto, “Paesaggi d'invenzione – Musica per solo ascolto” saranno proposti ascolti di musica per computer a cura di compositori emergenti (Alessio Gabriele, Massimiliano Cerioni, l'iraniano Madjid Tahriri e i reatini Claudia Rinaldi e Danilo Santilli), ascolti corredati da proiezioni di videoarte digitale.

Concluderà la rassegna il concerto del pianista Lorenzo Meo, intitolato “Il pianoforte e i suoi... multipli”, che proporrà musiche per pianoforte ed elettronica di grande impegno virtuosistico. I concerti inizieranno alle ore 21 e l’ingresso è libero.

«Avevamo seguito con grande interesse la prima edizione di questa manifestazione - dichiara l’Assessore alle Culture Diego Di Paolo - e quest'anno siamo stati vicini come Amministrazione al suo ideatore, Luigi Pizzaleo, che ha offerto l'opportunità di portare nuovi linguaggi musicali all'interno della stagione culturale del Teatro Flavio Vespasiano. La nostra politica culturale prosegue all'insegna di un'apertura continua nei confronti dell'innovazione».