Dal 26 al 29 luglio torna “Rieti Cuore Piccante” e il capoluogo sabino si veste nuovamente di rosso per ospitare la seconda edizione della Fiera Campionaria Mondiale della spezia che vanta circa 2 miliardi e mezzo di consumatori in Italia e all’estero

Fonte: Rietinvetrina.it

1000 varietà provenienti dai 5 continenti, 70 stand di prodotti agroalimentari a base di peperoncino, concerti, convegni, percorsi degustativi, spettacoli, gare gastronomiche e un premio giornalistico faranno di Rieti la capitale mondiale del peperoncino.

Un lungo fine settimana durante il quale la spezia dal fascino antico richiamerà nel capoluogo sabino produttori, appassionati e molte star. Infatti, hanno già confermato la propria presenza Lino Banfi, Lando Buzzanca, i Cugini di Campagna e Luca Barbareschi, volti noti dello spettacolo e della musica che saranno a Rieti nei quattro giorni della Fiera Campionaria Mondiale a testimoniare il proprio legame con il peperoncino.

La manifestazione si dislocherà nelle vie e piazze principali di Rieti: tra gli stand di Piazza Vittorio Emanuele II sarà possibile degustare e acquistare formaggi e salumi,  birra, confetture, cioccolato e dolci dal sapore piccante e visitare, negli spazi di Palazzo Papale, la Mostra curata nei minimi dettagli dallo scenografo Gaetano Castelli dove saranno esposte le 1000 varietà di peperoncino proveniente da tutto il mondo. 

Grande spazio anche agli artisti e musicisti internazionali provenienti da Messico e Ghana, i Paesi ospiti di questa seconda edizione di Rieti Cuore Piccante. Sulla scena reatina si alterneranno le esibizioni dei Mariachi “Romatitlàn”, gruppo messicano che presenterà balli tipici e folkloristici; di Hugo Daniel, tenore messicano apprezzato in tutta Europa; dei  Dancers, ballerini ghanesi  che proporranno danze tipiche con suggestioni derivanti dagli elementi culturali tribali; dei Singers, gruppo canoro che proporrà dal gospel ai canti tradizionali del Ghana e, infine, l’esibizione musicale dei Life Band Music.

Quest’anno “Rieti Cuore Piccante” dà spazio anche all’arte della fotografia. Nel foyer del Teatro Flavio Vespasiano (gioiellino dell’acustica italiana) sarà allestita la mostra fotografica Rieti Danza Festival e Reate Festival. Una galleria con scatti di Massimo Rinaldi, Alex Giagnoli e Massimo Renzi  delle passate edizioni di Rieti Danza Festival, Concorso Internazionale di Danza Città di Rieti giunto quest’anno alla XXII edizione, e del Reate Festival, Festival di Belcanto che si svolgerà nella città reatina dal 16 al 29 settembre 2012. Inoltre, in Piazza Vittorio Emanuele II si potrà visitare la mostra fotografica Piccantezza selvaggia: peperoncini selvatici del Sud Est del Brasile con le fotografie di Claudio Dal Zovo, Marco Sterpetti, Mariano Ummarino e Paolo Volpi.

A chiudere la manifestazione, domenica 29 luglio Primi Pic, la gara di cucina piccante ideata dallo chef Fabio Campoli, Presidente del Circolo dei Buongustai. La competizione vedrà in gara otto finalisti che dovranno sfidarsi con dei primi piatti a base di peperoncino. A giudicare l’operato dei partecipanti e a sancirne il vincitore sarà una giuria d’eccezione, presieduta da Giorgio Menna, giornalista e critico enogastronomico e Presidente nazionale di Enogà, dallo chef di fama internazionale Fabio Campoli e dal noto attore e doppiatore Francesco Pannofino.

E allora appuntamento a Rieti, dal 26 al 29 luglio, per una piccante kermesse tutta da gustare con stand con prodotti di tutti i tipi, sempre ovviamente “arricchiti” dall’oro rosso della tavola.