Lazio. Settimana della culturaLo scopo fondamentale di questa iniziativa è quello di trasmettere l’amore per l’arte e favorire nuove esperienze culturali attraverso la conoscenza dell’immenso patrimonio italiano

Fonte: Lazionauta

Dal 14 al 22 aprile 2012 su tutto il territorio nazionale anche quest’anno, il MiBAC apre gratuitamente le porte di musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali, per nove giorni, per promuovere e valorizzare il Patrimonio culturale italiano, . La settimana della Cultura, divenuta, ormai, una grande festa collettiva offre un ricco calendario di appuntamenti: mostre, convegni, aperture straordinarie, laboratori didattici, visite guidate e concerti, che renderanno ancora più speciale l’esperienza di tutti i visitatori.

Leggi e divulga il programma della: “XIV Settimana della Cultura” – “Roma. La settimana della cultura“.

Lo scopo fondamentale di questa iniziativa è quello di trasmettere l’amore per l’arte e favorire nuove esperienze culturali attraverso la conoscenza dell’immenso patrimonio italiano, grazie anche al coinvolgimento di altre Istituzioni pubbliche e private, per una partecipazione estesa e capillare su tutto il territorio. “La cultura è di tutti: partecipa anche tu” è il tema conduttore che viene ripetuto ormai da qualche anno per sottolineare l’universalità del nostro patrimonio, unico e inimitabile, che il MiBAC mette a disposizione di ciascun cittadino, proprio per favorire una maggiore conoscenza e per abituare i cittadini a frequentare assiduamente i luoghi d’arte, passaggio necessario per un’autentica crescita civile, sociale e culturale della nazione.

Cori
Torna anche quest’anno, a Cori, la XIV Settimana della Cultura, organizzata dall’Associazione Culturale Arcadia e dal Comune, con un ricco programma di elevata qualità, che anche stavolta non mancherà di stimolare l’interesse collettivo con proposte didattiche e culturali. Si parte domani, sabato 14 aprile, con l’apertura straordinaria e visita guidata pomeridiana al Monumento Nazionale Oratorio dell’Annunziata, dove sarà allestito lo stand di promozione del territorio della ProLoco Cori, con degustazione di prodotti tipici, e ove si terrà il concerto “Canzoni per sonar ogni sorte de istrumenti” – Musiche e canti rinascimentali tra gli affreschi dell’Annunziata, a cura del Complesso strumentale di Cori “Fanfarra Antiqua”. La prima giornata si concluderà in serata, nella Chiesa di S.Oliva, con lo spettacolo teatrale “Troiane”, di Lucio Anneo Seneca, a cura della Compagnia Teatrale Avalon e regia di Tito Vittori, che replica nel pomeriggio di domenica 15 aprile. Dal 16 al 20 aprile, il Museo della Città e del Territorio, l’Archivio storico comunale, la Biblioteca civica “Elio Filippo Accrocca” e il Monumento Naturale Lago di Giulianello ospiteranno una serie di laboratori: “Nati per leggere” – l’alfabeto delle fiabe, letture animate sul mito di Ulisse; Focus Archeologico “Osservazione ed analisi edilizia del Complesso Monumentale di S. Oliva”; “Conoscenza del territorio e del sapere tradizionale” – visite guidate con raccolta di erbe spontanee; “Antica Cora passeggiate narranti” Storytelling – visite guidate narrate ai monumenti dell’Antica Cora; “Quante storie nella storia” – didattica in Archivio e visite guidate; Laboratorio intercultura – giornata dedicata alle musiche e ai colori del mondo, con “Concerto – laboratori Zenzerei”, coro diretto della Maestra L. Gilbert.Giovedì 19 aprile, presso la Sala Conferenze del Museo il Convegno “Prendersi cura del Vivere”, a cura del Centro Anziani fragili “Gaspare Bruschini” – Esperienze e Prospettive, una giornata di studio, interventi, proiezioni video e work-shop; un evento formativo accreditato presso l’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Lazio. Sabato 21 aprile la CNGEI di Giulianello ha organizzato il ventennale dello scoutismo, presso il piazzale della Stazione, con tornei di buchetta e di burraco; l’apertura di stand promozionali delle associazioni del territorio, del punto informativo Antenna Territoriale Eurodesk di Cori e della mostra fotografica “Vent’anni di scoutismo”. Poi la tavola rotonda “Pianogiovani, un progetto di sviluppo della città” a cura della CNGEI e la presentazione del libro “Confronto creativo. Dal diritto di parola al diritto di essere ascoltati” di Marianella Sclavi e Lawrence (Larry) Susskind, con interventi di Marianella Sclavi (Prof.ssa Politecnico di Milano), Avv. Massimo De Luca per Wags (World Association Girl Guide Girl Scout), Dott. Federico Picca (Capogruppo Cngei Giulianello), Dott. Daniele Rinaldi (Presidente Cngei – sezione di Velletri) e Dott. Michele Romani (Delegato Cngei Forum Nazionale Giovani). In serata cena in piazza, con apertura dello stand enogastronomico, le performances teatrali “Sotto un manto di stelle” e “La mano nella tasca” a cura della Compagnia Teatrale Grosso Gatto e regia di Giselda Palombi e infine il Concorso di band musicali emergenti “Riarrangiamoci” a cura di “Condominio dell’Arte” – Officina dell’Arte della Regione Lazio.Gran finale domenica 22 aprile, la mattina a piazza della Stazione a Giulianello, con lo spettacolo folklorico degli Sbandieratori del Leone Rampante, la cerimonia di intitolazione dei giardini pubblici alla presenza Sindaco Tommaso Conti con successive premiazioni dei tornei, ringraziamento e consegna delle targhe ai soci e all’Amministrazione comunale. Nel pomeriggio, presso la Chiesa di S.Oliva avrà luogo la presentazione del poemetto “Sotto il Tempio di Castore e Polluce” di Adele Ricci, con introduzione di Maria Corsetti e interpretazione di Francesca Corbi; presso il Palazzetto Luciani verrà invece inaugurata la mostra “Impulso e fragilità – l’anima nelle carte” di Nazareno Gattamelata.

Settimana della cultura

Norma     
La bellezza. Mito, storia, modernità- Sabato 21 aprile 2012, alle ore 16.30, presso il Museo Civico Archeologico di Norma, in occasione della XIV Settimana della Cultura, straordinario evento promosso dal MiBAC dal 14 al 22 aprile 2012, la Consulta delle Donne per le Pari Opportunità presenta il convegno “La bellezza: MITO, STORIA, MODERNITA’”. Tale evento è patrocinato dall’Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato alle Pari Opportunità del comune di Norma. La Consulta ha voluto come oggetto del convegno la bellezza, argomento ad ampio spettro, il quale da sempre ha giocato un ruolo prominente nella filosofia, nell’arte, nella letteratura e, non meno, nella vita di ogni individuo. Pertanto i relatori affronteranno il tema proposto analizzandolo in tutte le sue forme: ad aprire la serie degli interventi, coordinati da Catia Sampaolesi, presidente della Consulta delle Donne, sarà il sindaco di Norma, Sergio Mancini, il quale farà un’analisi dettagliata dell’idea del bello. Seguirà una relazione storico-archeologica sulla bellezza nel mondo antico. Completeranno il convegno gli interventi della psicologa Valentina Santucci e della dermatologa e chirurgo estetico Ilaria Proietti le quali analizzeranno nei propri ambiti l’evoluzione del concetto di bellezza in relazione all’età moderna. Infine si darà ampio spazio agli interventi del pubblico per un confronto sul tema trattato. La Consulta ringrazia il Museo Civico Archeologico di Norma impegnato nella partecipazione attiva ai grandi eventi promossi dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, presentandosi quest’anno come l’unica struttura della provincia di Latina ad offrire un’iniziativa di carattere culturale nell’ambito della XIV Settimana della Cultura e confermandosi come importante punto di riferimento per il territorio. Museo Civico Archeologico “Padre Annibale Gabriele Saggi” Via della Liberazione snc – Norma (LT) Info: Tel. 0773/353806

Rieti
L’Officina dell’Arte di Rieti ha organizzato una serie di eventi con ingresso gratuito per sostenere e divulgare l’arte e i saperi con questo programma:

Sabato 14 Aprile – Officina dell’arte
Ore 16.30 Inaugurazione della settimana della cultura con la presentazione della mostra fotografica “People and Living” di Eleonora Furlani. La mostra accompagnerà gli eventi dell’intera settima fino al 22 aprile
Associazione Provinciale Cuochi Rieti: analisi sensoriale “Guardando…Gustando” due piaceri a confronto, le sensazioni gustative si sposano con le emozioni visive.

Domenica 15 Aprile – Officina dell’arte
Ore 17.00: Associazione Provinciale Cuochi Rieti: presentazione delle “Ricette d’Autore nel Teatro” ricette ispirate alla vita e alle opere di Autori Teatrali.
Ore 17.30: “Management dello spettacolo teatrale” con Roberto Quarta, amministratore della Rqs Spettacoli, società di produzione e distribuzione teatrale. Un incontro per una prima conoscenza delle dinamiche necessarie alla realizzazione di uno spettacolo.

Lunedì 16 Aprile – Officina dell’arte
Ore 16.30: Associazione Provinciale Cuochi Rieti: presentazione della “Ricette d’Autore nella Musica” ricette ispirate alla vita e alle opere di Autori Musicali
Ore 17.00: “Music as a whole” con Maurizio Furlani, pianista e compositore, insegnante al Conservatorio “Ottorino Respighi” di Latina. La “Musica nella sua interezza” è un viaggio dentro, fuori e attraverso il suono organizzato.
Ore 19.30: “Meeting Multimedia Art”. Aesop Studio presenta una serata dedicata all’arte multimediale con presentazione di workshop e eventi. La serata si concluderà con una proiezione-installazione sulle mura dell’Officina dell’Arte di Rieti.

Auditorium Varrone
Ore 21.00: “La musica per flauto e pianoforte dal Romanticismo ai giorni nostri”. Concerto di musica da camera del Musì Duo (Sandro Sacco, flauto traverso; Paolo Paniconi, pianoforte). Musiche di Bizet, Briccialdi, Verdi, Poulenc, Rota, Morricone, Bernstein, Piazzolla.

Martedì 17 Aprile – Officina dell’arte
Ore 17.00: Associazione Provinciale Cuochi Rieti: presentazione del progetto “Oggi cucino io” la Coocking Terapy.
Ore 17.30: “La cura dell’arte”. L’arte come mezzo di cura e di riscatto per persone svantaggiate e con dipendenze. Centro Demian (centro diurno per le dipendenze patologiche). Presentazione delle attività del Centro e del nuovo progetto “Endorfine” con il quale provano a sintonizzarsi sulle “frequenze” della generazione di internet

Auditorium Varrone
Ore 21.00: “Viaggio Musicale”. Concerto di Musica da camera del Musì Trio (Sandro Sacco, flauto traverso; Paolo Paniconi, pianoforte, Ovidio Ovidi, clarinetto). Musiche di Caccini, Stamitz, Faurè, Offenbach, Donizetti, Debussy, Shostakovich, Piazzolla.

Mercoledì 18 Aprile – Officina dell’arte
Ore 17.00: Associazione Provinciale Cuochi Rieti: Critica di Sviluppo per l’eno-gastronomia locale.
Ore 17.30: “Non sapevamo cosa fare…e abbiamo fatto questo”. Presentazione libro di Alessio Emanuele Federico, Damiano Petrongari, Daniele Carfagna, giovanissimi autori reatini
Auditorium Varrone
Ore 21.00: “Piccoli e grandi pianisti ad esaltare la giornata della cultura”. Concerto pianistico degli allievi dei M° Podaliri Vulpiani Eleonora e M° Eleuteri Federica

Giovedì 19 Aprile – Officina dell’arte
Ore 17.30: Associazione Provinciale Cuochi Rieti: Il Piacere nel Gusto con il Bellessere con la Dott.ssa Paola Pennino.
Ore 18.00: Incontro sul tema “Creatività lo spazio del piacere”con Francesca Pastore artista lucana pittrice, scultrice e ceramista. Per l’occasione verranno esposte alcune sue opere pittoriche e scultoree.
Radioterapia Oncologica
Ore 18.00: Concerto di Musica da camera del Musì Duo (Sandro Sacco, flauto traverso; Paolo Paniconi, pianoforte).
Associazione Provinciale Cuochi Rieti: Analisi Sensoriale del gusto.

Venerdì 20 Aprile – Officina dell’arte
Ore 16.30 Associazione Provinciale Cuochi Rieti: mostra scultorea di prodotti alimentari offerta da artisti locali.
Ore 17:00 “Parla con me”. L’importanza di una buona comunicazione verbale come contributo alla circolazione delle idee e della crescita” con Stefano Pozzovivo writer/producer per radio e tv e speaker radiofonico (Radio Subasio).
Ore 21.30 “Konvivir”. Lezione, dimostrazione intorno allo spettacolo Storie di donne, di mogli che amano, tradiscono,subiscono, tartassano e proteggono. Teatro Solis. Attrice: Anna Melchiorri, regia di Gustavo Riondet

Sabato 21 Aprile – Officina dell’arte
Ore 16.30 Associazione Provinciale Cuochi Rieti: esibizione di “Pizza Acrobatica” del Maestro Pizzaiolo Andrea Paternuosto.
Ore17.00 “La grafologia: dallo scarabocchio alla lettera anonima” con Marina Sarti Grafologo Giudiziario in ambito nazionale ed internazionale e collabora con la rivista mensile “Sabina Shire”.
Cripta della Cattedrale di Rieti:
Ore 21.00 “Fiati per Due”: Concerto di musica sacra e contemporanea Musì Duo (Sandro Sacco, flauto traverso; Ovidio Ovidi, clarinetto). Musiche di Mozart, Kummer, Stamitz, Rossini, Villa Lobos, Piazzolla.

Domenica 22 Aprile – Officina dell’arte
Ore 16.00 Associazione Provinciale Cuochi Rieti: ”I bambini tra corretta alimentazione e bon ton”. Incontro con l’Executive Chef Tavaglione Domenico del ristorante “Giallo Zafferano”.
Ore 16.30 Laboratorio per bambini dai 4 anni. Condotto da Tiziana Guadagnoli, sociologa e operatore ludico-musicale.
Lettura della storia “Il Farfallo innamorato” e costruzione di un piccolo teatro con scenografie e personaggi ispirati alla lettura svolta.

Rieti
La settimana della cultura“. Le Monelle di Ilaria Novelli con Studio7 Arte Contemporanea che inaugura sabato 14 aprile 2012, alle ore 17.00, la mostra personale dell’artista reatina     

Anzio
Agenda Museo 10 – 15 APRILE 2012“     

Ardea
In apertura della XIV Settimana della Cultura, nell’ambito delle iniziative previste dal programma Manzù. L’Arte e il Territorio, la Raccolta Manzù di Ardea propone l’incontro con un’importante istituzione culturale presente nel vicino Comune di Anzio, rappresentata dal Chris Cappell College , un complesso polifunzionale, inclusivo fra l’altro di licei classico e a indirizzo musicale e biblioteca multimediale, donato il tutto allo stesso Comune nel 2002 dalla Fondazione Christian Cappelluti Onlus, avente ad obiettivo “… promozione, diffusione e crescita culturale e creativa dei giovani attraverso lo studio, la ricerca, il perfezionamento, gli scambi culturali..”. Dato il rilievo della presenza e delle iniziative intraprese da tale istituzione sul territorio, nonché l’analogia del “dono” di privati allo Stato Italiano- rappresentato dal Comune di Anzio per il Chris Cappell College, e dalla Galleria nazionale d’arte moderna per la Raccolta Manzù- si ritiene di estremo interesse da parte di quest’ultima il  poter ospitare un incontro con  rappresentanti sia della Fondazione che del College in apertura della quattordicesima edizione della Settimana della Cultura. Di grande interesse poi, in tale contesto, la presentazione dell’artista napoletano Carlo Caroli, residente in quel di Anzio e recentemente scomparso, cui lo stesso Comune e la Biblioteca del Chris Cappell College hanno tra  dicembre 2011 e  gennaio 2012 dedicato una mostra curata da Barbara Tosi;  ci si trova al cospetto di uno di quei “casi” artistici che  ancora occorre riproporre all’attenzione della critica  ricontestualizzandone l’opera nel milieu di appartenenza; nel caso specifico, Caroli , quindi, oltre ad essere, come Manzù stesso, un artista  “anche” del territorio- oltre a possedere opere all’interno delle collezioni  della GNAM- si pone  ad ulteriore trait d’union fra Anzio e Ardea  nelle due istituzioni  culturali del Chris Cappell e della Raccolta Manzù. Presentazione critica a cura del Professor Maurizio Valente.

Ore 16.30 Chris Cappell College di Anzio, una realtà territoriale- Introduzione e benvenuto alla Fondazione Christian Cappelluti Onlus. Interventi di M.del Villano, Assesore alla P.I. di Anzio, P. Dei Santi, Assessore P.I. Ardea
Ore 17.30 Carlo Caroli- Intervento di M.Valente
Ore 18.30 Il “caso”Caroli e la mostra di Anzio – Interventi C Magnetti M.Cossu

Ardea la raccolta Manzù
Sabato 21 aprile, la raccolta Manzù ospita tre eventi legati alla scultura del Novecento, articolati nel seguente calendario:
Ore 16.30:secondo appuntamento con “L’Opera del Mese”, dedicato a Ragazza sulla sedia del 1933, di Giacomo Manzù, opera giovanile di proprietà della Galleria nazionale d’arte moderna temporaneamente esposta presso la raccolta Manzù, prototipo delle numerose versioni dello stesso tema successivamente elaborate dall’artista. Il pubblico è invitato a conclusione dell’incontro a lasciare un disegno o un breve scritto sull’opera, per la costituzione di un “archivio della memoria” della raccolta Manzù. A cura di M.Cossu
Ore 17.30 Visita guidata alla raccolta Manzù e in particolare alla mostra in corso Porta della Morte. Venti studi preparatori (gennaio- settembre 2012). A cura di M.Sole Cardulli
Ore 18.30 Musei di Territorio. Davide De Filippo Vincenzo Scozzarella, Direttore della Pinacoteca Civica di Latina, presenta un’installazione di Davide De Filippo, giovane artista del territorio pontino, in proseguimento-e collegamento- della mostra inaugurata il 14 aprile pressoil museo Duilio Cambellotti di Latina. A cura di Fabio D’Achille ( MAD Rassegna d’Arte Contemporanea di Latina).

Ariccia
Ad Ariccia l’Archeoclub d’Italia Aricino-Nemorense aprirà la LOCANDA MARTORELLI per le visite guidate al ciclo pittorico neoclassico di Taddeo Kuntze (1732-1793) con lettura dei taccuini di viaggio dei personaggi del Gran Tour. Ricordiamo ai visitatori che la Locanda Martorelli si trova sulla Piazza di Corte di Ariccia al numero civico 4. Al suo interno sono conservate le preziose tempere murarie di Taddeo Kuntze, realizzate tra il 1770 e il 1771, a carattere storico-mitologico, sintesi della storia dell’antica città latina di Aricia che, alla fine del VI sec.a.C., era la capitale della Lega Latina. La Locanda Martorelli, tra ’700 e ’800, era una delle tappe del Grand Tour d’Italie ai Colli Albani, fu luogo di soggiorno di artisti, letteratri e archeologi come Turner, Goethe, Zoega, Gogol, Ibsen, D’Azeglio, Muller,Corot, Costa, Andersen, Longfellow. Le loro testimonianze sono rimaste in dipinti, stampe, disegni, poesie, taccuini di viaggio, che raccontono dei soggiorni aricini. In una delle stanze a lato della Sala del Kuntze, da alcuni anni, è stata allestita una galleria dei ritratti degli uomini illustri.

Orari di apertura:
Domenica 15 Aprile 10.30-13.00
Giovedì 19 aprile 16.30-19.00
Sabato 21 aprile 16.30-19.00
Domenica 22 aprile 10.30-13.00
Per informazioni e prenotazioni: 3883636502

Bracciano
Dal 14 al 22 aprile 2012 a Bracciano per la XIV edizione della Settimana della Cultura promossa dal ministero per i Beni e le Attività Culturali, sono in programma varie iniziative. In particolare il Museo Civico di Bracciano, in via Umberto I, propone nei giorni di sabato 14 e 21 aprile dei laboratori per bambini (8-11 anni) dalle ore 10:00 alle ore 12:00 nell’aula didattica del museo, con ingresso dal museo stesso e nei giorni di domenica 15 e 22 aprile alle ore 16:30: visite guidate al museo e al centro storico del paese, con partenza dal museo (durata un’ora e mezza circa). Le iniziative sono gratuite ma è comunque necessaria la prenotazione presso la biglietteria del museo o al recapito: 06 99805106. L’Assessorato alle Politiche Culturali ha programmato inoltre nell’ambito delle attività istituzionali, curate nel caso di specie dalla competente Area Polo Culturale, alcuni eventi riuniti sotto l’unica denominazione di “Bracciano in Musica”, in quanto verteranno sulla storia e l’evoluzione di tre associazioni musicali che, in particolare, sono diventate vere e proprie “istituzioni” cittadine, in quanto con la loro opera hanno inciso profondamente sulla cultura del territorio. Le associazioni coinvolte sono il Coro Polifonico di Bracciano, costituito nel 1994, la Mandolinistica Braccianese La Primavera, la cui prima costituzione risale al 1923 e la Bandistica Filippo Cruciani, che, attraverso vari cambiamenti, è arrivata fino a noi dal lontano 1875. Il programma della manifestazione, promossa dal ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Provincia di Roma, impegnerà contemporaneamente gli specifici Servizi dell’Area competente, ovvero Archivistico-documentale, Biblioteca e Cultura e prevede la realizzazione di tre reading musicali, uno per ogni associazione, ovvero appuntamenti con esecuzione di brani musicali alternata a letture a tema curate dall’Associazione culturale IlTeatrodiTalia e che avranno come sfondo una mostra documentaria permanente in cui saranno esposte testimonianze archivistiche circa l’esistenza e la storia delle compagini più antiche. La Mostra Documentaria permanente: orari 10-12 – 16-19

14 aprile
ore 20.30 apertura e presentazione
ore 21 Mandolinistica Braccianese La Primavera
20 aprile
ore 18.30 Coro Polifonico Bracciano
22 aprile
ore 18.30 Banda Filippo Cruciani

Palestrina
Il Museo Archeologico Nazionale di Palestrina aderisce al progetto “Benvenuti al Museo”, promosso a livello nazionale dal Centro per i servizi educativi del museo e del territorio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, finalizzato a coinvolgere attivamente gli studenti delle scuole superiori nella conoscenza e nella promozione del patrimonio culturale del proprio territorio. In occasione della Settimana della Cultura, i ragazzi del Liceo Classico Claudio Eliano e dell’Istituto d’Istruzione Superiore Professionale e Tecnica “Via Pedemontana” di Palestrina e quelli dell’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e Ristorazione di Cave, opportunamente formati dai docenti e dal personale archeologo del museo, offriranno ai visitatori un servizio di visite guidate gratuite alla ricca collezione museale. Le visite guidate in lingua italiana si svolgeranno il giorno sabato 14 aprile e da lunedì 16 a sabato 21 aprile la mattina tra le 10 e le 13 e il pomeriggio tra le 14 e le 17. Non è necessaria prenotazione. Visite guidate in lingua straniera si svolgeranno esclusivamente nei seguenti giorni:

 martedì 17 e mercoledì 18 aprile: lingua francese.
 sabato 21 aprile: lingua inglese.

Le visite in lingua straniera avranno luogo la mattina tra le 10 e le 13 e il pomeriggio tra le 14 e le 17 e verteranno su alcune delle più importanti opere esposte nel museo: il Mosaico del Ni-lo, i Rilievi Grimani e la Triade Capitolina. Nelle due giornate festive di domenica 15 e domenica 22 aprile alle ore 11 guide qualificate della società Pierreci Codess effettueranno una visita guidata al museo al costo di 5 euro a persona. Massimo 40 persone. Prenotazione il giorno stesso presso la biglietteria del museo. Leggi e divulga il: “Programma Palestrina” – “Brochure Museo Archeologico Nazionale di Palestrina

Pomezia
Il Museo Civico Archeologico “Lavinium” aderisce all’iniziativa proponendo nei giorni previsti (14-22 aprile): ingresso gratuito esposizione della cosiddetta “Spada di Enea” proiezione del documentario “Lavinium tra mito e storia”. Visite guidate al Museo: sabato 14 aprile (1° visita ore 11.00; 2° visita ore 17.00); domenica 15 aprile (ore 10,30); sabato 21 aprile (ore 17.00). Visite guidate all’area archeologica dei XIII altari e dell’Heroon di Enea: Sabato 21 aprile: ore 10.00; ore 11.30. Le visite guidate al museo e all’area archeologica sono gratuite con prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: tel. 06/91984744; e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari di apertura Museo: Martedì, mercoledì, giovedì: 10.00-13.00 – Venerdi, sabato, domenica: 10.00-13.00 / 15.00-19.00 lunedì chiuso.

Museo Archeologico Lavinium – Città di Pomezia Via Pratica di Mare (località Borgo di Pratica) 00040 Pomezia (RM)

Rignano Flaminio
Anche quest’anno, il MiBAC – Ministero per i Beni Culturali per promuovere e valorizzare il Patrimonio culturale italiano apre gratuitamente le porte di musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali, per nove giorni, dal 14 al 22 aprile su tutto il territorio nazionale. La settimana della Cultura, divenuta, ormai, una grande festa collettiva offre un ricco calendario di appuntamenti: mostre, convegni, aperture straordinarie, laboratori didattici, visite guidate e concerti, che renderanno ancora più speciale l’esperienza di tutti i visitatori. Lo scopo fondamentale di questa iniziativa è quello di trasmettere l’amore per l’arte e favorire nuove esperienze culturali attraverso la conoscenza dell’immenso patrimonio italiano, grazie anche al coinvolgimento di altre Istituzioni pubbliche e private, per una partecipazione estesa e capillare su tutto il territorio. “La cultura è di tutti: partecipa anche tu” è il tema conduttore che viene ripetuto ormai da qualche anno per sottolineare l’universalità del nostro patrimonio, unico e inimitabile, che il MiBAC mette a disposizione di ciascun cittadino, proprio per favorire una maggiore conoscenza e per abituare i cittadini a frequentare assiduamente i luoghi d’arte, passaggio necessario per un’autentica crescita civile, sociale e culturale della nazione. Leggi e divulga il: “Corso di pasticceria

ANCHE RIGNANO FLAMINIO PARTECIPA ALLA “SETTIMANA DELLA CULTURA” GRAZIE ALL’ASSOCIAZIONE PRO LOCO ED ALL’ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI DEL COMUNE CON UNA SERIE DI INIZIATIVE ED EVENTI:

Sabato 14 aprile
ore 11:30 Museo Parrocchiale – Apertura della Mostra di pittura dell’artista Luigi Modesti (la Mostra resterà aperta nei giorni 14 – 15 – 21 – 22 aprile);
ore 15:30 Chiesa dei SS. Vincenzo e Anastasio – Visita guidata per gli alunni delle scuole ed i ragazzi dell’oratorio parrocchiale, accompagnati dalla dottoressa Isabella Del Frate e dall’equipe dei restauratori della Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Lazio;
ore 16:45 Visita guidata con illustrazione dei restauri eseguiti dalla Soprintendenza con la dottoressa Isabella Del Frate e l’equipe dei restauratori;
ore 17:45 Concerto con i “Majin Saxophone Quartet”;
ore 19:00 S. Messa Solenne presieduta dal Vescovo Diocesano, mons. Romano Rossi, alla presenza delle Confraternite, di tutti i gruppi parrocchiali e delle autorità civili e militari cittadine.

Domenica 15 aprile
ore 11:30 Apertura del Museo Parrocchiale e, su prenotazione, visite guidate gratuite ai monumenti cittadini accompagnati dai volontari della Pro Loco.

Lunedì 16 aprile
ore 18:00 Aula Consiliare – Presentazione della rivista internazionale di architettura contemporanea Boundaries. Sarà presente l’arch. Luca Sampò, fondatore e direttore della rivista.
Venerdì 20 aprile
ore 18:00 Aula Consiliare – Presentazione del libro “La ghianda è una ciliegia” di Giacomo Mameli. Sarà presente l’autore.

Sabato 21 aprile
ore 18:30 Auditorium parrocchiale (Viale C.A. Dalla Chiesa) – “Once Again Gospel Quartet” in Concerto a favore dell’Africa.

Domenica 22 aprile
ore 11:30 Apertura del Museo Parrocchiale e, su prenotazione, visite guidate gratuite ai monumenti cittadini accompagnati dai volontari della Pro Loco.
Dal 17 al 21 aprile, nella Palestra della Scuola Media (via S. Rocco) si terrà il “I Festival del Teatro Sociale” con incontri, spettacoli ed intrattenimento (vedere il programma dedicato nel dettaglio). Info: COMUNE DI RIGNANO FLAMINIO – UFFICIO POLITICHE CULTURALI tel. 0761597953 – ASSOCIAZIONE PRO LOCO RIGNANO FLAMINIO cell. 3314378825 – email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (anche su Facebook) website: www.rignanoflaminio.it

Acquapendente
Museo della Città – Acquapendente e Museo del Fiore – Torre Alfina – dal 14 al 22 aprile in orario di apertura

14 aprile: inaugurazione VI edizione della mostra-concorso “Antica Fiera delle Campanelle”.
15 aprile: “La mia campanella aquesiana” laboratorio estemporaneo di decorazione di campanelle a freddo.

Museo del fiore.
15 aprile: “I fiori … di stagione” attività di escursione e approfondimento tematico.

Il 20 e 22 aprile: Ingresso gratuito nelle strutture museali

Bagnoregio
Noi della Annulli Editori abbiamo deciso di partecipare a questa importante iniziativa in due modi: prorogando sino al 22 aprile la vendita on line dei nostri libri con lo sconto del 15% e spedizione a nostro carico. Inoltre sabato 21 aprile, alle ore 17.30′, a Bagnoregio, presso la Sala Taborra, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, presenteremo il libro di Martine Villalba “Un etrusco a Parigi Gli itinerari di Bonaventura da Bagnoregio”, un libro sui viaggi terreni di uno degli uomini più interessanti e celebrati del XIII secolo un libro che offre anche al lettore lo spaccato della vita sociale, culturale e artistica di uno dei periodi più affascinanti della storia e della cultura occidentale. Un libro che ha trovato pubblicazione dopo quindici anni di ricerca e dopo che l’autrice ha ripercorso buona parte dei viaggi dell’illustre “etrusco”.

Annulli Editori di Leonardo Annulli Via Vittorio Veneto 150, 01025 Grotte di Castro (VT), Italy – Tel-Fax: 0763-796528- Cell: 329-9597635

Bolsena
Anche il Museo territoriale del lago di Bolsena partecipa alla XIV settimana della Cultura, dal 14 al 22 aprile, promossa dal Ministero per Beni e le Attività culturali. Sabato 21 aprile, dalle ore 12 alle 18, il pubblico verrà accompagnato lungo un percorso virtuale, “I Baccanali a Volsinii e la modernità dell’Antico”, che attraverso la rievocazione storica degli avvenimenti legati al Senatusconsultum de Bacchanalibus del 186 a.C., ricostruirà quanto avvenne a Volsinii e tenterà di collegare, tra loro, due celebri reperti che sono la testimonianza del culto locale tributato a Bacco (“Il trono delle Pantere” e Il “Sarcofago Dionisiaco”); mettendo, in evidenza, gli aspetti di modernità e, quindi, lo stretto rapporto di dipendenza del nostro mondo rispetto a quello passato. “Anche Bolsena – commenta il sindaco di Bolsena, Paolo Dottarelli – ha il piacere di partecipare, con il Museo territoriale, orgoglio e pregio della nostra cittadina, alla Settimana della Cultura, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Sabato 21 aprile verrà proposto, a quanti avranno il piacere di partecipare, un vero e proprio itinerario storico virtuale che permetterà di osservare, e studiare, con un approccio dinamico, e innovativo, i reperti esposti nel nostro museo”. La partecipazione al percorso virtuale è interamente gratuita.

Capranica
ASSOCIAZIONE ITALIANA CULTURA E SPORT Associazione Quercia d’Orlando Viale Vico Matrino, 3 – 01012 Vicomatrino – Capranica VT “Adele Profeta

Marta
Bianca più della luna per la Settimana della cultura. “Bianca più della Luna”, Marta ospita la Settimana della Cultura dal 14 al 22 aprile. A Marta è “…Bianca più della luna…” la Settimana della Cultura promossa dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e dedicata, da sabato 14 a domenica 22 aprile, alla Madonna del Monte. L’inaugurazione, prevista per sabato 14 aprile, alle ore 17.00, avverrà presso il Cinema Roma con la presentazione del nuovo “Documento sullo svolgimento della Festa della Madonna del Monte”. Presenti all’incontro, oltre al vescovo diocesano Monsignor Lino Fumagalli, il sindaco Lucia Catanesi e il presidente della Provincia, Marcello Meroi. Una settimana ricca di cultura, per l’appunto, arte e storia. Da non perdere, domenica 15 aprile, dalle ore 10.00 alle ore 20.00, presso l’Oratorio parrocchiale “Cittadella dell’amicizia, la mostra fotografica amatoriale sulla festa della Madonna del Monte “Impressioni Passate”, a cura del “Foto studio Mondo Blu” di Angela Nanni, con la collaborazione di Giancarlo Bronzetti. Dieci scatti per otto fotografi amatori: 5 di Marta, 2 di Montefiascone e un romano. Si alterneranno, parafrasando il titolo della mostra, frammenti passati, di diverse sfumature: bianco e nero, seppia e a colori. Sempre nella giornata di domenica ci saranno, dalle 15.30 alle 19.00, le aperture della Torre dell’orologio e della mostra permanente sulla Festa della Madonna del Monte. Non solo. Al via anche l’atteso concerto, alle ore 21.30, al Santuario della Madonna del Monte, “Canto a Maria: la figura della Vergine nel mondo della Musica”.

Martedì 17 e giovedì 19 aprile, all’Istituto comprensivo D. Alighieri di Marta, gli studenti della scuola primaria, e secondaria, avranno modo di approfondire, grazie ai contributi di esperti e di studiosi, i cenni storici e le origini relative alla Festa della Madonna del Monte.

Sabato 21 aprile, ancora una volta presso la sede dell’Oratorio “Cittadella dell’amicizia”, si terrà la presentazione del volume di Elisa Chiatti “Marta e il suo dialetto”; un vero e proprio manuale di glottologia linguistica: delucidazioni sulla fonetica, la morfologia e il lessico, attraverso la storia e i testi.

La chiusura dei lavori è prevista per domenica 22 aprile, in concomitanza alla presentazione, nella sala consiliare del Comune, del sito Internet “Comitato Festeggiamenti Madonna SS.ma del Monte, e la premiazione dei lavori svolti, con impegno e devozione, dagli studenti della scuola primaria e secondaria di Marta, nell’ambito del Concorso “Un pensiero a Maria: immagini e poesie in onore della Madonna del Monte” , ideato e promosso dal Comitato stesso.

Ronciglione
Camminata lungo il Vallone del Rio Vicano; appuntamento 15 aprile 2012 ore 9,30 piazzale Ex capannone Carri del  Carnevale. Per valorizzare i luoghi della storia attraverso il risanamento, il recupero e la realizzazione del Parco ambientale e di archeologia industriale. I partecipanti potranno fotografare, video registrare e utilizzare, i cinque sensi: udito,olfatto, gusto, vista, tatto. Associazione italiana cultura e sport Comitato Provinciale Viterbo Tel. 0761626783 -3683065221 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
01037 Ronciglione VT

Tarquinia
Durante la “Settimana della Cultura”, nata per la promozione e la diffusione della cultura e del patrimonio artistico e archeologico italiano, lanecropoli della città dei Tirreni, proseguirà le sue iniziative, rigorosamente gratuite. Fra tutte, le degustazioni di prodotti tipicidelle terre etrusche, a richiesta presso il punto ristoro della necropoli e “Voglia d’Arte” che, tramite il noleggio del kit da disegno disponibilepresso la biglietteria, permette ad adulti e bambini di trasformarsi in artisti per un giorno all’interno dell’area archeogica. Il materiale messo adisposizione dalla necropoli è composto da una matita carboncino, una sanguinella, gomma pane e foglio da disegno. Per assicurarsi “Vogliad’Arte, è consigliabile la prenotazione. Per chi volesse effettuare una visita autonoma ma approfondita delle necropoli e del museoetrusco, sono inoltre disponibili, a pagamento, le audioguide in italiano, inglese, francese e tedesco. Anche per i più piccini sononoleggiabili le archeoguide, che accompagnano i bambini lungo il percorso della necropoli con divertenti e interessanti racconti animati.

Lunedì 16 aprile 2012 la necropoli e il museo di Tarquinia saranno aperti al pubblico in via straordinaria.

Per informazioni: Museo Nazionale Archeologico Piazza Cavour – Tarquinia(VT) tel. 0766.850080 Orario: 8.30 – 19.30 La biglietteria chiude un’ora prima

Necropoli del Calvario di Tarquinia, tel. 0766.840000 Orario 8.30 – 18.30 La biglietteria chiude un’ora prima

Viterbo
Archeotuscia Onlus Settimana della Cultura 2012
Viterbo INGRESSO GRATUITO AL MUSEO CIVICO
Anche per questo 2012 il Comune di Viterbo aderisce alla Settimana della Cultura. Dal 14 al 22 aprile, in occasione della XIV edizione dell’iniziativa nazionale promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Museo civico resterà aperto gratuitamente, tutti i giorni, lunedì compreso, dalle 9 alle 19. Quest’anno, grazie alla collaborazione dell’associazione Etruria e il contributo dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Viterbo, i visitatori potranno apprezzare anche il nuovo apparato scientifico-didattico della collezione di Ceramica da Farmacia. “Ogni anno – ha sottolineato l’assessore alla Cultura Enrico Maria Contardo – aderiamo con entusiasmo a questa manifestazione promossa dal Ministero. Per un’intera settimana, in tutte le città italiane, si spalancano le porte di musei, monumenti, ville storiche e aree archeologiche. Viterbo aderisce con il suo Museo civico a questa sette giorni culturale. Ritengo sia una valida occasione che consente di avvicinare i cittadini, giovani e adulti, all’immenso patrimonio culturale e riscoprire le proprie radici storiche”.