Hello, la novità di Porte aperte alla Sapienza 2011, dal 19 al 21 luglio - ore 10.00-18Offerta formativa e nuove opportunità nella tre giorni di orientamento universitario. Apre Hello, il nuovo sportello per stranieri

Fonte: Uniroma1.it

dal 19 al 21 luglio - ore 10.00-18.00
inaugurazione sportello Hello 19 luglio ore 10.00
Città universitaria - piazzale Aldo Moro 5, Roma

Dal 19 al 21 luglio, dalle ore 10 alle ore 18, lungo i viali della città universitaria torna l’abituale appuntamento dedicato all’orientamento delle matricole. Nel corso delle tre giornate sarà possibile visitare gli stand delle facoltà e delle strutture universitarie. Gli studenti potranno incontrare docenti e ricevere materiale informativo sulle modalità di accesso ai corsi. Per ciascuna facoltà inoltre si svolgerà una conferenza di presentazione nell'aula magna del Rettorato, secondo il seguente calendario:
19 luglio
ore 10 – presentazione delle facoltà di:
Economia - Giurisprudenza
ore 15 - presentazione delle facoltà di:
Farmacia e medicina - Medicina e odontoiatria - Medicina e psicologia
20 luglio
ore 10 – presentazione della facoltà di:
Filosofia, lettere, scienze umanistiche, studi orientali
ore 15 - presentazione della facoltà di:
Scienze politiche, sociologia, comunicazione
21 luglio
ore 10 – presentazione delle facoltà di:
Architettura - Ingegneria civile e industriale - Ingegneria dell’informazione, informatica, statistica
ore 15 – presentazione della facoltà di:
Scienze matematiche, fisiche e naturali

Hello apre il 19 luglio

Hello è il nuovo servizio di accoglienza e informazioni dedicato agli studenti stranieri interessati a studiare presso l’Ateneo; sarà inaugurato martedì 19 alle ore 10.00 alla presenza del rettore Luigi Frati. Lo sportello Hello svolge un servizio di primo contatto con il pubblico internazionale, anche allo scopo di indirizzare le richieste degli utenti verso gli uffici specifici.
Il servizio è gestito dal personale universitario e da 31 borsisti selezionati, di cui 15 studenti extra UE che parlano arabo, persiano, cinese e russo e 16 italiani con ottima conoscenza dell’inglese, francese, spagnolo, portoghese e tedesco.Hello rimane aperto dalle ore 9.30 alle 17.00 dal lunedì al venerdì – per contatti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Offerta formativa della Sapienza per l’anno accademico 2011-2012

La Sapienza ha avviato già da alcuni anni una azione di razionalizzazione dei corsi accorpando quelli che rappresentavano duplicazioni, con pochi iscritti o totalmente sganciati dal mondo del lavoro, azione che ha portato a una riduzione dei corsi agli attuali 291 dai 318 dell’anno scorso.

Dal prossimo anno accademico gli studenti che vorranno iscriversi alla Sapienza potranno quindi scegliere tra 165 corsi di laurea, 113 lauree magistrali, 13 lauree a ciclo unico e tra 272 master di I e II livello. Con la revisione dei corsi ex dm 509/99 in base al dm 270/2004, in particolare per l’area delle professioni sanitarie, tutta l’offerta formativa della Sapienza per l’anno accademico 2011-2012 è stata completamente adeguata alla normativa vigente (due percorsi di studio indipendenti: uno da 180 CFU e uno da 120 CFU).

TIPOLOGIA DI CORSO
CORSI DI LAUREA: ACCESSO PROGRAMMATO 114; PVC Verifica requisiti curriculari e personale preparazione 51
CORSI DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO: ACCESSO PROGRAMMATO 12; PVC Verifica requisiti curriculari e personale preparazione 1
CORSI DI LAUREA MAGISTRALE: ACCESSO PROGRAMMATO 31; PVC Verifica requisiti curriculari e personale preparazione 82
TOTALE CORSI DI STUDIO ACCESSO PROGRAMMATO 157; PVC Verifica requisiti curriculari e personale preparazione 135

MASTER I LIVELLO 97
MASTER II LIVELLO 175
TOTALE MASTER 272

Test d’ingresso anno accademico 2011-2012

Si confermano anche per l’anno accademico 2011-2012 le prove di ingresso per tutti i corsi di studio stabilite dalla normativa nazionale:
- prove di verifica delle conoscenze per tutti i corsi di laurea che non prevedono il numero programmato degli accessi; verifica dei requisiti curriculari previsti dagli ordinamenti e della personale preparazione per i corsi di laurea magistrale che non prevedono il numero programmato degli accessi;
- prove di accesso selettive per i corsi a numero programmato nazionale (Medicina e chirurgia, Medicina veterinaria Corso non presente alla Sapienza, Ingegneria edile, Architettura Ue, Professioni sanitarie) e locale. Per i corsi ad accesso programmato nazionale quesiti sono predisposti dal Miur, tranne che per le Professioni sanitarie che prevedono test elaborati dalle singole Università.

Per la maggioranza dei corsi gli studenti dovranno pagare un tassa di 35 euro quale contributo alla gestione dei test, per alcuni corsi l'importo è diverso. L'entità del contributo è indicata nel bando.

Novità in base al dm 15 giugno 2011

· Soglia minima di ingresso. Per i corsi di laurea, di laurea magistrale e a ciclo unico ad accesso programmato nazionale, nell'ambito dei posti disponibili sono ammessi all’immatricolazione gli studenti che abbiano ottenuto una soglia minima pari a venti punti. Fanno eccezione a questa regola i corsi delle professioni sanitarie.

Calendario generale delle prove

Medicina e chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria in lingua italiana
5 settembre

Medicina veterinaria
6 settembre

Corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico,
direttamente finalizzati alla formazione di architetto
7 settembre

Corsi di laurea delle professioni sanitarie
8 settembre

Medicina e chirurgia in lingua inglese
9 settembre

Le date dei test per i corsi a numero programmato locale sono stabilite dalle singole Università e sono indicate nei bandi.

Novità per i corsi di laurea dell’area medica

· Prova in lingua inglese. La Sapienza, avendo istituito un corso di laurea magistrale in Medicina e chirurgia in lingua inglese rientra, insieme ad altre Università, nella sperimentazione relativa alla prova di ammissione nella medesima lingua. Ai test in inglese potranno partecipare gli studenti comunitari e non comunitari, e gli studenti non comunitari residenti all'estero.
· Prova unica per i corsi di Medicina e Odontoiatria. Il contenuto della prova è identico per tutte le Università sul territorio nazionale ed è predisposto dal Miur attraverso una commissione di esperti, costituita con decreto ministeriale. Il test consiste in 80 quesiti che presentano 5 opzioni di risposta. Gli argomenti dei test sono: cultura generale e ragionamento logico (40); biologia (18); chimica (11); fisica e matematica (11).
· Graduatoria unica. La Sapienza partecipa, insieme ad altre Università, alla sperimentazione di una nuova modalità di accesso: la graduatoria sarà unica per le tre Facoltà: Medicina e odontoiatria, Farmacia e medicina, Medicina e psicologia. In questo modo gli studenti avranno la possibilità di formulare più scelte e quindi avranno maggiori probabilità di accesso; l’Università, attraverso la predisposizione della graduatoria unica, che tiene conto del punteggio dello studente senza il limite di una preiscrizione effettuata su un singolo corso, può immatricolare gli studenti effettivamente più meritevoli.

Date e scadenze per le prove e le procedure di iscrizione relative a Medicina e Odontoiatria

5 settembre - svolgimento dei test. Inizio alle ore 11.00. Durata della prova: 2 ore.
12 settembre - pubblicazione graduatoria (nomi e punteggi); lo studente, con chiavi di accesso personali, può prendere visione dell’immagine del proprio elaborato e dei predetti punteggi.
15 settembre - ore 15.00 del 19 settembre - gli studenti devono dichiarare il loro interesse alla immatricolazione; indicare all’interno delle Università (facoltà) aggregate, le sedi in ordine di preferenza di assegnazione: la mancata dichiarazione costituisce rinuncia all’immatricolazione. Devono indicare anche l’opzione per il corso prescelto tra Medicina e Odontoiatria.
21 settembre - sono pubblicati i nominativi di coloro che risultano “assegnati” al corso e alla sede indicata come prima scelta; viene fornito a ciascun Ateneo l’elenco di tali studenti.
21 settembre - ore 14.00 del 27 settembre - gli studenti devono provvedere all’immatricolazione presso gli Atenei in cui risultano “assegnati”.
28 settembre - vengono “assegnati” tutti gli altri studenti aventi titolo ancora, alla prima sede
disponibile tra quelle indicate in ordine di preferenza.
28 settembre - ore 14.00 del 5 ottobre - Gli studenti “assegnati” hanno a disposizione cinque giorni, escluso il sabato ed i festivi, per provvedere all’immatricolazione presso i relativi Atenei, pena la decadenza.
5 ottobre ore 17,00 - Le Università comunicano al CINECA i nominativi degli immatricolati.
6 ottobre - viene pubblicato sull’area riservata agli studenti, l’elenco degli Atenei che presentano posti resisi disponibili per le mancate immatricolazioni da parte degli aventi diritto. Si procede, in relazione alla posizione di merito ed alle preferenze espresse, all’assegnazione degli stessi fino a loro esaurimento. A tal fine vengono indicati sull’area riservata agli studenti i nominativi di coloro che hanno titolo ad immatricolarsi. Gli stessi studenti “assegnati” hanno sempre a disposizione cinque giorni, escluso il sabato ed i festivi, per provvedere all’immatricolazione presso i relativi Atenei, pena la decadenza.