Torna l'Estate romana: musei aperti anche la notte e teatro nelle piazzeVia al cartellone di eventi: 161 appuntamenti fino a settembre

Fonte: Il Messaggero

Le piazze della capitale trasformate in palcoscenici "sotto le stelle", musei aperti di notte ogni sabato e 161 appuntamenti con musica, teatro, cinema, danza e libri fino al 30 settembre.

Torna nella capitale l'Estate romana, giunta alla sua 34ma edizione (guarda tutto il programma). Tra le novità di quest'anno l'apertura serale tutti i sabati, dalle 20 all'1, di 19 musei di Roma ed esibizioni letterarie, teatrali e musicali nelle piazze della movida, dal centro storico alle periferie: ad esempio Summer Tales a Campo dè Fiori e Pigneto dal 6 al 27 luglio e San Lorenzo in piazza dal 1 luglio al 31 ottobre.

Grande attenzione per i 150 anni d'Italia con le proiezioni di CineRisorgimento previste in diversi quartieri ma anche per i luoghi del disagio sociale: Simone Cristicchi sarà protagonista per Pensieri Musicali alla clinica S.Alessandro, Stelle nel Buio si svolgerà presso l'Auditorium Mutilati e Invalidi di Guerra a piazza Adriana mentre il carcere di Rebibbia ospiterà l'evento musicale A Roma è sempre primavera.

Raddoppiano le manifestazioni che si terranno nelle periferie: toccate zone come il Laurentino 38 con Groundscape - Fotografie di Stefano Cioffi, il quartiere Appio con la rassegna musicale Festival dell'Euromediterraneo al Parco archeologico dell'Appia Antica, e le stazioni metropolitane di Monti Tiburtini, Pietralata, S. Maria del Soccorso e Rebibbia che ospiteranno "W...iale della Cultura 150".

Confermate anche quest'anno gli eventi istituzionali come il Globe Theatre a Villa Borghese, il Teatro dell'Opera a Caracalla, i Giardini di luglio dell'Accadmia Filarmonica Romana, le serate All'ombra del Colosseo; la musica sarà protagonista alle Capanelle con il Rock in Roma ma anche alla Casa del Jazz, a Villa Celimontana e all'Auditorium Parco della Musica con Luglio suona bene. Per gli amanti del cinema confermate le rassegne cinematografiche proposte da Cineporto a Ponte Milvio, Isola del Cinema sull'Isola Tiberina a cui si aggiunge Le arene di Roma e dintornì, iniziativa che poterà le pellicole del grande schermo nei cortili e nelle scuole di Cinecittà, Monteverde, Garbatella, Trastevere e Villa Lais al Tuscolano.

«Le grandi novità - ha detto l'assessore alla Cultura Dino Gasperini alla presentazione del cartellone dell'Estate romana - sono i musei aperti di notte e le piazze della movida che cesseranno di essere spazi del nulla e di bevute e si trasformeranno in luoghi di cultura. Quest'anno vincono le periferie che potranno essere vissute in modo diverso quest'estate. Credo inoltre che sia un record l'aver organizzato 161 eventi con gli stessi soldi dello scorso anno, ovvero 2 milioni di euro».