Torna Brain at Work. Appuntamento all'acquario di Roma, il 15 marzo 2011L’edificio ottocentesco di 3mila metri quadrati sarà la cornice in cui giovani neodiplomati e laureati potranno entrare in contatto con le aziende e le istituzioni

Fonte: Lavorare.net

Qualche anticipazione: tra i tanti interlocutori presenti all’evento, “Lavorare” è già in grado di dire che saranno presenti Regione Lazio, Federlazio, le università di Roma Sapienza, Tor Vergata, Roma 3 e la Provincia e il Comune di Roma.

L’iniziativa permetterà a ogni azienda di essere presente con uno stand e agli studenti di relazionarsi direttamente con i responsabili delle risorse umane, per avere informazioni e per conoscere tutte le posizioni aperte al momento.

Inoltre, nell’arco di tutta la giornata, che partirà alle 9.30 per concludersi alle 18, sarà possibile partecipare alle presentazioni e ai workshop delle imprese e ad altre attività come business game, sedute di coaching, seminari e curriculum check.

Insomma, tutto ciò che serve per facilitare l’incontro fra domanda e offerta di lavoro. Ancora non è possibile, invece, conoscere il nome e il numero esatto della maggior parte delle realtà che saranno presenti.

Ma nelle scorse edizioni, tra le aziende presenti, c’erano Kpmg, Abb, Accenture, Ikea, Vodafone, Ernst & Young, Ericsson, Pam, Tiscali, Tim, Air One e Decathlon. L’iniziativa si svolgerà alla Casa dell’Architettura, in piazza Manfredo Fanti 47, Roma. Per partecipare è già possibile inserire il curriculum nel database di Brain at Work sul sito internet www.brainatwork.it.