Yelena Isinbayeva al Meeting di Rieti per decidere il futuroLa 28enne russa sarà testimonial del Rieti 2010 Iaaf World Challenge di sabato 28 e domenica 29 agosto

Fonte: Sportitalia

La due volte campionessa olimpica e detentrice del record mondiale del salto con l'asta sarà ospite d'eccezione al meeting del quarantennale, vivendo per tre giorni, a partire da venerdì, l'atmosfera di uno degli eventi di atletica più longevi del panorama mondiale.

La Isinbayeva, che quest'anno ha interrotto l'attività agonistica nel mese di aprile dopo i Mondiali indoor di Doha, sarebbe stata tra le stelle di questa edizione nel caso in cui non avesse deciso di prendersi una pausa (fino al termine del 2010) dall'attività agonistica.

Ma per mantenere fede alla parola data al direttore del meeting Sandro Giovannelli, la saltatrice di Volgograd ha deciso comunque di dimostrare la propria vicinanza all'appuntamento reatino, vivendolo da vicino per assaporarne ogni aspetto.

Data la rilevanza e il grande interesse per un personaggio capace di migliorare centimetro dopo centimetro il primato mondiale per ben 27 volte, il comitato organizzatore ha previsto la partecipazione della Isinbayeva alla conferenza stampa di presentazione del meeting, in programma sabato 28 agosto alle 16.45 allo Stadio Raul Guidobaldi, nell'intervallo tra le qualificazioni femminili e maschili del lancio del martello (ingresso gratuito per il pubblico), il cui inizio per esigenze televisive è stato anticipato di un'ora.

Yelena Isinbayeva arriverà a Rieti dopo un breve soggiorno al centro tecnico di Formia dove abitualmente si allena sotto la guida tecnica di Vitaly Petrov, dopo la recente partecipazione come ospite della prima edizione dei Giochi Olimpici Giovanili di Singapore. In occasione della conferenza stampa farà il punto sul suo futuro e proverà a descrivere le sensazioni vissute in questa fase della sua carriera utile a rigenerare le energie in vista dei prossimi grandi appuntamenti internazionali che dovrebbero ripartire nel febbraio del 2011 al meeting delle stelle dell'asta organizzato ogni anno da Sergey Bubka (anche lui ospite d'onore di Rieti 2010) a Donetsk, in Ucraina.

Con lei, sempre da Formia, arriveranno tre delle protagoniste della gara di domenica. Su tutte la brasiliana Fabiana Murer, 29 anni, campionessa mondiale indoor a Doha con 4,80, personale di 4,85, seconda nelle liste annuali dietro la statunitense Jennifer Suhr (4,89) e autrice di quattro delle migliori cinque prestazioni del 2010.