queering romaLa prima edizione di Queering Roma si svolgerà dal 23 al 25 aprile. Verranno proposti lungometraggi, corti e documentari, provenienti dall'edizione 2010 del festival Da Sodoma a Hollywood

Fonte: Studenti.it

Queering Roma è la festa del cinema LesboGayBisexTransQueer organizzata nella Capitale dall'associazione Armilla, grazie al sostegno della Provincia di Roma e alla collaborazione del Festival Da Sodoma a Hollywood di Torino. Sono partner dell'iniziativa il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli e il Circolo degli Artisti.

La prima edizione di Queering Roma si svolgerà dal 23 al 25 aprile, nel quartiere Pigneto, presso il Nuovo Cinema Aquila e verranno proposti lungometraggi, corti e documentari, provenienti dall'edizione 2010 del festival Da Sodoma a Hollywood, selezionati dal suo storico direttore, Giovanni Minerba. Le pellicole verranno proiettate nella Capitale a distanza di un solo giorno dalla chiusura della kermesse torinese.

Tra i film presentati, alcuni "indimenticabili" della cinematografia lgbtq, presentati a Torino tra I 25 film che ci hanno cambiato la vita (When Night Is Falling - venerdì 23; The Watermelon Woman - sabato 24; Otra historia de amor - sabato 24; À toute vitesse - domenica 25).

I temi trattati dai film in rassegna sono molti e si incrociano in più di un'occasione. Da quelli dedicati agli amori adolescenziali (Children of God - venerdì 23) alle passioni distruttive (Je te mangerais - domenica 25), dal transgenderismo (Morrer Como Um Homem- sabato 24; Transitando - domenica 25) all'omofobia, dal razzismo alle tossicodipendenze (J'ai rêvé sous l'eau, sabato 24) fino alle riflessioni e ai problemi nati dal rapporto tra religioni monoteiste e omosessualità (Einaym Pkuhot - domenica 25; Cure for love - sabato 24).

Si aggiungono alla programmazione anche spot contro l'omofobia provenienti da Israele; un "focus" di due corti dedicati all'immaginario gay e trans dei videogiochi di ultima generazione; un documentario dedicato alle performance più "gaye" dell'Eurofestival.

Alla programmazione cinematografica si aggiungeranno due appuntamenti musicali, venerdì e sabato sera nel foyer del Cinema; un'installazione video di Alessandra Franco/Miss Frank Lee, sempre all'interno dell'Aquila; una mostra d'arte, Queering Art, dedicata all'identità e alla sessualità e I'M SEXTEEN, performance con djset dj Georgia Lee, con Davide degli -elettronoir-, entrambi gli appuntamenti ospitati al Circolo degli Artisti il 25 aprile.

L'Associazione Armilla ha già organizzato una rassegna a tematica lgbtq in occasione delle edizioni 2007 e 2008 della manifestazione Cinema al Gay Village, nelle quali è stata proposta una selezione di pellicole provenienti dai più importanti festival italiani dedicati a questa tematica: Da Sodoma a Hollywood di Torino, Festival Mix di Milano, Gender Bender di Bologna. Una manifestazione che ha promosso temi e storie "altre", spesso fuori dal mainstream del mercato cinematografico, con pellicole provenienti da tutto il mondo, la maggior parte delle quali mai viste a Roma. Costruito grazie alla collaborazione dei Festival italiani dedicati a questo genere, oltre che ad altri partner artistici, l'appuntamento ha ricevuto il consenso di spettatori e critica.

Queering Roma è l'ideale prosecuzione di quel progetto: la promozione di pellicole che spesso restano fuori dai circuiti della distribuzione italiana; che ha come obiettivo quello di colmare un vuoto di proposte nella programmazione culturale romana che dura ormai da troppo tempo.

Informazioni sul programma: www.queeringroma.it