16-25 luglio: Summer School Alpbach sulla scienza e la tecnologia spaziale

Anche quest’anno l’Agenzia Spaziale Italiana, nell’intento di promuovere la ricerca scientifica in campo spaziale, darà il suo sostegno alla Summer School Alpbach, organizzata dalla FFG - Agenzia Austriaca per la Promozione della Ricerca - in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea.

Fonte: Portaledeigiovani.it

Avviata nel 1975, la Summer School Alpbach gode di una lunga tradizione nel formare i neolaureati e i giovani ricercatori europei sugli aspetti più innovativi della scienza e della tecnologia spaziale, dando ai partecipanti la possibilità di lavorare in team, sotto la guida di esperti e docenti noti a livello europeo, per apprendere come è strutturata una missione spaziale.

L’edizione 2019, in programma dal 16 al 25 luglio, si terrà ad Alpbach in Tirolo (Austria) e avrà come tematica "Geophysics from Space Using Micro- or Nano-Satellite Constellations". Il corso è a numero chiuso e prevede un massimo di 60 partecipanti che, a conclusione dell’esperienza di studio, elaboreranno un project work finale che verrà pubblicato sul sito della Summer School.

L’ASI mette a disposizione 3 borse di studio da conferire a tre candidati italiani meritevoli, del valore complessivo di € 1.500,00 (netti) ciascuna, per la partecipazione al corso. 

Le candidature dovranno essere presentate on line, accompagnate da una lettera di endorsement di un docente universitario o equivalente.

Scadenza: 31 marzo 2019.

Siti di Riferimento