Italo assume 150 hostess e steward

Italo assume 150 hostess, steward di bordo e tecnici con contratti di apprendistato e a tempo indeterminato.

Fonte: Nuvola.corriere.it
di Barbara Millucci

La società ferroviaria, che attualmente vanta 1250 lavoratori, di cui 2/3 sono operativi, con un’età media di 33 anni, è alla ricerca di Hostess e Steward di bordo e di Operatori di Impianto per far crescere la propria squadra. Mentre i primi si occupano di accogliere il viaggiatore, assisterlo durante il tragitto e offrire il servizio di benvenuto a bordo treno, i secondi sono i responsabili della movimentazione del treno fra gli impianti di manutenzione e le stazioni di partenza dei convogli. I candidati che verranno selezionati saranno assunti con un contratto di apprendistato. Queste figure sono solo l’inizio di una carriera all’interno del gruppo, che apre le porte per divenire nel tempo Train Manager. Stesso discorso si può fare per gli Operatori di Impianto, ruolo chiave per tutti coloro che vorranno in seguito diventare Macchinisti. Per chi sarà assunto come Operatore di Impianto è previsto un inserimento in stage e un corso di formazione della durata di 5 mesi. Le risorse che supereranno gli esami previsti, entreranno nel team di Italo con un contratto a tempo indeterminato. Le sedi di lavoro Saranno Roma, Napoli, Milano e Venezia.

Per questo motivo la società organizzerà career day dedicati sul territorio, per incontrare i candidati e dare la possibilità a tanti ragazzi di conoscere meglio l’azienda tramite divertenti gaming recruitment che offrono la possibilità ai candidati di cominciare a sapere qualcosa in più su Italo attraverso dei quiz. Hostess e Steward di bordo ed Operatori di Impianto però non sono le uniche figure professionali che il gruppo cerca: oltre a queste 150 assunzioni Italo assumerà Macchinisti esperti (in ambito operativo) e personale di Staff come Ingegneri Tecnici. Questa continua crescita nell’organico dà la possibilità ad Italo di far crescere anche coloro che già fanno parte della squadra: dal 2012 ad oggi circa 210 dipendenti hanno ottenuto la promozione e più di 70 hanno affrontato un processo di crescita orizzontale all’interno dell’azienda, passando dal mondo operativo a quello di staff. Nuove assunzioni che coincidono con i nuovi scenari che Italo ha davanti a sé per il futuro: entro inizio 2020 entreranno in servizio altri 10 treni Italo EVO (portando così la flotta complessiva a 47 treni) e nuove città entreranno nel network come Bergamo, Udine, Pordenone e Treviso.

Per candidarsi: https://italospa.italotreno.it