Cosa posso insegnare con la mia laurea: le tabelle per scoprirlo

Avere una laurea è requisito essenziale per diventare insegnanti: qui le tabelle dove, in base alla classe di concorso di appartenenza, sono indicate le materie che potete insegnare con il vostro titolo di studio.

Fonte: Money.it
di Simone Micocci

Hai una laurea e vuoi diventare insegnante? Allora sei nel posto giusto perché in questo articolo ti spiegheremo - grazie alle tabelle aggiornate delle classi di concorso - quali materie puoi insegnare con il tuo titolo di studio e in quale scuola puoi farlo.

Ricordiamo che avere una laurea è requisito essenziale per diventare insegnanti di ruolo nella scuola secondaria (di I o II grado) e prendere parte al concorso docenti che verrà bandito nei prossimi mesi; se non avete un’abilitazione né alcuna esperienza come docenti, però, avere una laurea potrebbe non bastare perché bisogna aver conseguito anche 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

Chiusa questa parentesi torniamo a parlare delle lauree utili per chi vuole diventare insegnante. Come molti di voi sapranno le diverse lauree danno accesso ad una o più classi di concorso; come è giusto che sia, quindi, la tipologia di insegnamento dipende dalle materie approfondite nel corso di studi universitario.

A tal proposito di seguito trovate le tabelle - aggiornate dal DPR 19/2016 - delle classi di concorso dove sono indicati gli indirizzi di studio della scuola secondaria con i titoli necessari per poterle insegnare; prima però partiamo con il fare chiarezza su qual è la laurea necessaria per diventare insegnante nella scuola primaria.

Laurea per insegnare nella scuola elementare

A differenza della scuola secondaria, dove l’insegnamento è aperto a varie lauree, nella scuola primaria c’è un vincolo ben preciso: possono diventare maestri - o maestre - coloro che sono in possesso della laurea magistrale (o quinquennale nel caso di nuovo ordinamento) in Scienze della formazione primaria, classe LM-85 Bis.

I prossimi concorsi, di cui non si conosce la data di uscita del bando, saranno aperti però anche a coloro che hanno conseguito il diploma magistrale, o del liceo psicopedagogico, entro - e non oltre - l’anno scolastico 2001-2002.

Lauree per insegnare nelle scuole medie e superiori

Per le scuole medie e superiori il discorso è più complesso visto che qui è richiesta una conoscenza specifica della materia che si andrà ad insegnare. A seconda della laurea conseguita, quindi, ci si può iscrivere ad una classe di concorso diversa a seconda della materia e del grado di insegnamento.

Prima di scaricare le tabelle - grazie alle quali potete vedere quale insegnamento è possibile con la vostra laurea - ecco un elenco dei titoli idonei all’iscrizione nelle classi di concorso più richieste (ossia di quelle per cui c’è più possibilità di lavoro):

  • Professore di italiano, storia e geografia nella scuola media (classe di concorso A22): Conservazione dei beni culturali, Filosofia, Geografia, Lettere, Lingue e letterature straniere, Materie letterarie, Pedagogia, Scienze dell’educazione, Storia…
  • Professore di matematica e scienze nella scuola media (classe A28): Agricoltura tropicale e subtropicale, Astronomia, Chimica, Chimica e tecnologie farmaceutiche, Chimica industriale, Fisica, Ingegneria biomedica, Ingegneria chimica, Matematica, Scienze agrarie...
  • Professore di matematica nelle scuole superiori (classe di concorso A26): Astronomia, Discipline nautiche, Fisica, Informatica, Ingegneria (ogni indirizzo), Matematica, Matematica e Fisica, Scienze dell’informazione, Scienze fisiche e matematiche, Scienze matematiche, Scienze statistiche e demografiche, Scienze statistiche e attuariali, Scienze statistiche ed economiche...
  • Professore di italiano nelle scuole superiori (classe di concorso A12): Conservazione dei beni culturali, Filosofia, Geografia, Lettere, Lingue e letterature straniere, Materie letterarie, Pedagogia, Scienze dell’educazione, Storia…

È bene specificare che i titoli indicati non sono tutti: ci sono altre lauree infatti con le quali si possono insegnare le materie suddette, tuttavia per motivi di spazio non possiamo elencarle tutte.

A tal proposito di seguito trovate le tabelle delle classi di concorso aggiornate dove sono indicati tutti i titoli utili per le varie materie.

DPR n°19 del 2016- Tabelle classi di concorso aggiornate
Clicca qui per scoprire a quale classe di concorso puoi iscriverti con il tuo titolo di studio.

Se la consultazione della tabella vi risulta difficile vi consigliamo di utilizzare questo servizio online, dove vi basta indicare il vostro titolo di studio per sapere le materie di cui potete diventare insegnanti.

In quest’altra tabella, realizzata da CISL Scuola Sardegna, invece, viene specificata la scuola in cui è possibile insegnare a seconda della classe di concorso di cui fate parte; si tratta di uno strumento molto utile specialmente per coloro che vogliono inviare una domanda di messa a disposizione ma non sanno a quale scuola rivolgersi.

Tabella di corrispondenza tra classi di concorso e indirizzo di studio nella scuola secondaria
Sai di quale classe di concorso fai parte ma non in quale scuola insegnare? Clicca qui e scarica la tabella dove trovi tutte le risposte necessarie.