paganiniTre compagnie in scena per firmare un «prodotto professionale che emozioni pubblico ed artisti»

Fonte: Il Giornale di Rieti

«Il mio rapporto con Rieti è straordinariamente bello ed è nato attraverso il ripetersi degli appuntamenti che mi hanno magicamente coinvolto con numerose esibizioni proprio sul palco del prestigioso teatro Vespasiano e per me il nome del capoluogo sabino è ormai inscindibilmente legato all'arte della danza, a partire dal Rieti Danza Festival che ogni anno, ormai da 19 edizioni, richiama sui legni del Flavio alcune tra le giovani e talentuose promesse della danza internazionale». Lo ha dichiarato Raffaele Paganini, direttore della sezione danza del Reate Festival in svolgimento nel capoluogo reatino fino al 25 agosto.

Questa sera Paganini proporrà dalle ore 21 in piazza Cesare Battisti nell'ambito dello spettacolo 'Ballando il Belcanto' tre compagnie italiane note nel panorama nazionale ed internazionale: Botega di Enzo Celli, che presenterà un estratto di Paracoscia, spettacolo estremamente innovativo che unisce l'hip hop alle più grandi arie italiane di Rossini, Verdi e Donizetti; il Balletto Granducato di Toscana di Pierluigi Martelletta; che proporrà Sud con coreografie ispirate al Belcanto napoletano utilizzando tarantelle, pizzicate, serenate e musiche tradizionali popolari dell'Italia meridionale di Torrega e De Simone ed il Centro Regionale Danza Lazio di Mvula Sungani, che si esibirà in Suite da Portrait II su musiche di Palmas, Puccini e Charpentier.