giovaneimpresaIl Convegno è promosso dall’Associazione Clorofilla con il contributo della Regione Lazio e il patrocinio della Provincia di Roma, del Comune di Roma e il contributo scientifico del Censis

Fonte: Delfia.it
 
L’Evento proposto, che rientra in un più ampio Progetto denominato Cento Idee per l’Ambiente, intende dunque “esplorare” i recenti risultati dell’innovazione applicata in campo ambientale e sottolineare come da essa possono derivare effetti importanti per promuovere uno sviluppo sostenibile. Da una prospettiva “ambientale”, l’impatto dell’innovazione può essere visto non soltanto in termini di prodotti, processi e servizi aziendali e di mercato, ma anche nel modo in cui le Organizzazioni si ristrutturano e si modificano, ri-modulandosi rispetto alle attuali esigenze di sostenibilità nell’economia locale e globale, con particolare riferimento alle dinamiche occupazionali.
 
Il Convegno, che avrà luogo a Roma il 17 giugno 2009 presso il Tempio di Adriano – Piazza di Pietra, prevede due momenti distinti: nel corso della mattinata, saranno presentati: il Progetto Cento Idee per l’Ambiente da parte dell’Associazione Clorofilla, i risultati della Ricerca commissionata al Censis sul contesto laziale in materia di iniziative imprenditoriali innovative che abbiano avuto un impatto positivo sull’ambiente, utilizzandolo come risorsa e i Progetti imprenditoriali di alcune di queste, scelti tra le 100 iniziative selezionate da Censis, quali buone pratiche di innovazione in campo ambientale. Il pomeriggio sarà, invece, interamente dedicato ad un dibattito sulle opportunità offerte in termini occupazionali dall’imprenditorialità verde attraverso la Tavola Rotonda Green Jobs: nuova occupazione offresi nel corso della quale interverranno tecnici del settore, imprenditori, docenti universitari, esperti della formazione e delle politiche del lavoro, ricercatori, i quali discuteranno, insieme a giovani laureati e laureandi delle Università del Lazio, delle reali prospettive di crescita del settore.

Per iscrizioni, info e dettagli:
tel. 06.669911/66991290 - fax 06 66991330
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.