Tavola rotonda: garantire la parità di genere nelle nostre città

Alla vigilia della Giornata internazionale della donna, il 7 marzo Corina Creţu, Commissaria per la Politica regionale, ospiterà una tavola rotonda sulla parità di genere nelle città.

Fonte: Eurodesk.it

Oggi le donne rappresentano solo il 15% di tutti i sindaci dell'UE. Consentire alle donne di assumere cariche pubbliche può mettere in discussione le dinamiche di potere strutturali dove persistono disuguaglianze di genere e, in ultima analisi, può migliorare la vita quotidiana dei cittadini.

Il dibattito si concentrerà in particolare sulle pratiche innovative in materia di pianificazione urbana e governance eque e su come le città possono assumere un ruolo guida per sostenere la parità di genere.

Si baserà su tre relazioni: una sulle “Gender Equal Cities” (Città per la parità di genere) finanziata dalla Commissione nell'ambito del programma URBACT,  una sul  “Regional Gender Equality Monitor” (Monitor regionale per la parità di genere), realizzata dal dipartimento della Commissione per la Politica regionale e urbana insieme al Centro comune di ricerca e l'ultima sul "Gender Equality Enhancer" (Potenziatore della parità di genere) di UN-Habitat (il programma delle Nazioni Unite per gli insediamenti umani).