12 Soldiers

12 SoldiersUn gruppo di dodici soldati decide di partire per l'Afghanistan all'indomani degli attacchi dell'11 settembre

Regia di Nicolai Fuglsig. Un film con Chris Hemsworth, Michael Shannon (II), Michael Peña, Navid Negahban, Trevante Rhodes.
Titolo originale: 12 strong. Genere Azione - USA, 2018, durata 130 minuti
Orari: Multisalamoderno.com

Dopo i fatti dell'11 settembre 2001 il mondo occidentale è sconvolto da quanto avvenuto. L'esercito degli Stati Uniti pensa a una contromossa immediata, che spezzi il dominio di Al-Qaeda in Afghanistan: Mitch Nelson e i suoi uomini si offrono volontari per una missione pericolosa al fianco di Abdul Rashid Dostum, signore della guerra uzbeko, nel tentativo di ricostituire l'Alleanza del Nord in chiave anti-talebana.

Sembrano lontanissimi i tempi in cui ogni giustificazione o celebrazione di un conflitto americano suonava come un atto propagandistico e insincero, che mascherava il neocolonialismo sotto i panni dell'esportazione della libertà.

Oggi, nella confusione dell'era Trump, che mescola disordinatamente patriottismo e populismo, l'humus sembra ideale per una produzione firmata Jerry Bruckheimer che guarda ai Berretti verdi di John Wayne come a un modello inarrivabile di war movie "didattico". Quella forma artificiosa, quindi, di simulazione dell'atto bellico, che pone la verosimiglianza in secondo piano rispetto all'intento confortante e celebrativo della rappresentazione.

Nicolai Fuglsig, regista danese di spot tv, riprende il testo di Doug Stanton e ci riporta da subito alle Torri Gemelle e al grande trauma con cui ha avuto inizio il terzo millennio, provando a delineare un quadro psicologico dei personaggi che rimarrà solo abbozzato. La strage dell'11 settembre, che colpisce così duramente il mondo occidentale da annullarne le autodifese, trasforma anche gli insospettabili tra noi in vendicativi Charles Bronson, senza tetto né legge. Fino a portare un capitano che non ha mai ucciso un uomo prima d'ora a muovere guerra nel "cimitero degli imperi" e a giustificare sbrigativamente un istantaneo intervento militare, condotto prima di avere prove certe della responsabilità di Osama bin Laden. Difficile, se non impossibile, credere che le cose siano andate come nel racconto di Stanton: dodici cavalieri (non in senso figurato) che compiono l'impresa mentre il mondo si riprende dallo shock, con il capitano Nelson che sviluppa un rapporto di amicizia e rispetto reciproco con il signore della guerra Dostum.
Il rapporto tra soldato e guerriero, centrale nello sviluppo di 12 Soldiers, è stato giustamente accostato al cinema di John Milius, per la componente bromance e la capacità di Dostum di celare in sé il fascino dell'avventuriero navigato e l'ambiguità dell'assassino senza scrupoli. Ancora una volta il corrispettivo reale confligge con la rappresentazione, viste le accuse internazionali mosse al signore della guerra uzbeko. Ma l'intento ideologico di Fuglsig e Bruckheimer procede indisturbato, fino alla chiusa trionfalistica, che sembra ignorare il fatto che dopo diciassette anni tra le grotte dell'Afghanistan si spari ancora, per ragioni sempre più nebulose.

e-max.it: your social media marketing partner
  Illinois Loans Online should not be obtained by people who do not have the capacity to repay the lenders. But at the same time, it acts only with sexual arousal. Viagra Online has a number of advantages in comparison with injections in the sexual organ or other procedures aimed at treatment of impotency.

In Programmazione

News image

Skyscraper

Sul grattacielo più alto del mondo scoppia un incendio. Molte vite sono in pericolo

News image

Prendimi!

Un gruppo di ex compagni di classe decide di organizzare un torneo annuale che li porterà in giro per il paese a giocare al 'Ce l'hai'

News image

La prima notte del giudizio

Sfogare la propria aggressività in 12 ore durante le quali tutto è concesso. Com'è arrivata la società a decretare questa legge?

News image

12 Soldiers

Un gruppo di dodici soldati decide di partire per l'Afghanistan all'indomani degli attacchi dell'11 settembre

News image

Giochi di potere

Il film si ispira a "Backstabbing for Beginners: My Crash Course in International Diplomacy", libro di memorie di Michael Soussan

News image

Chiudi gli Occhi

Il regista Marc Forster, dopo la regia di World War Z, torna dietro la macchina da presa per dirigere un dramma psicologico

News image

Luis e gli Alieni

Luis non ha un bel rapporto con il padre che vorrebbe mandarlo in collegio. Ma le cose cambiano quando fa amicizia con tre piccoli alieni

News image

Obbligo o verità

Una studentessa americana in vacanza in Messico prende parte ad un gioco che risveglia alcune forze sovrannaturali molto pericolose

News image

Jurassic World - Il regno distrutto

Il sequel di Jurassic World

© 2008-2018 Sabina Universitas - Polo Universitario di Rieti S.C.p.A. (P.I. 00982440570). Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla nostra sezione Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito